Array

Diretta Apple WWDC 2016: come seguirla in streaming da ogni dispositivo

Date:

Share post:

Come seguire la Diretta Apple WWDC 2016. La WorldWide Developer Conference avrà inizio il prossimo lunedì 13 giugno, e al Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco si stanno concludendo i preparativi. Come ogni anno, Apple proietterà in diretta mondiale il suo incontro annuale per presentare le ultime novità dei suoi sistemi operativi, e per la prima volta potrà essere seguito anche da dispositivi Android e PC Windows. Il Keynote avrà inizio alle ore 10 del Pacifico (ore 19 in Italia), e come sempre si potrà vedere gratuitamente da iOS, TvOS e OS X. Ma, vediamo insieme come poter seguire la conferenza in tempo reale da ogni sistema operativo.

bill graham civic auditorium

Diretta Apple WWDC 2016: live streaming dalle ore 19:00

iOS, OS X e TvOS

Come per ogni evento Apple, anche la Diretta Apple WWDC 2016 di quest’anno ha una pagina dedicata all’interno del sito di Apple, all’interno della quale oltre ad alcune informazioni sarà inserito il video per seguire la diretta a partire dalle ore 19 il 13 giugno. La compagnia di Cupertino ha anche aggiornato la sua applicazione per iOS, WWDC, che consente agli utenti di recuperare qualche notizia e guardare il live streaming gratuitamente dal proprio iPhone e iPad.

Diretta Apple WWDC 2016

Per poter seguire l’evento è tuttavia necessario che siano soddisfatti determinati requisiti hardware. Ad esempio, per vedere il Keynote su iPhone, iPad e iPod è richiesto l’utilizzo di Safari come browser con iOS 7.0 o versioni successive. Sistema analogo quello per il comparto Mac, i quali devono essere aggiornati almeno a OS X 10.8.5 e sempre utilizzare Safari come browser. Infine, lo streaming con Apple TV richiede un dispositivo di seconda o terza generazione con software 6.2 o successivo oppure un Apple TV di quarta generazione.

Windows e Android

Per la prima volta dopo anni di Keynote, la società californiana offrirà la possibilità di seguire l’evento anche da dispositivi non Apple. Per anni si è erroneamente pensato che la Mela avesse scelto di snobbare gli utenti Windows, ma la realtà è un’altra. Infatti, il motivo di questa iniziale esclusione è da ricondurre alla tecnologia HTTP Live Streaming (HLS) utilizzata dalla compagnia di Cupertino per le sue dirette. Tale software non è supportato da Internet Explorer, Google Chrome e Mozilla Firefox. Tuttavia, il nuovo browser di Windows 10, Edge, è caratterizzato dal HLS, il che lo rende compatibile con la diretta del WWDC.

wwdc 2016 live streaming

Questi sono tutti i modi per poter seguire l’evento del 13 giugno, ma se non si possiede nessuno dei device visti sopra, esiste un metodo alternativo per poterlo fare su Android e su tutti i PC Windows. Per farlo vi basterà seguire le istruzioni riportate qui di seguito:

  • Scaricate il video player VLC gratuito. Per scaricarlo su Windows cliccate qui, mentre per Android qui.
  • Seguite la procedura guidata per effettuare l’installazione e avviate VLC.
  • Su Windows, cliccate sulla scheda Supporti e selezionate la voce Open Network Stream.
  • Su Android, cliccate sul menu principale e premete sull’opzione Stream.
  • Nel campo URL, inserite il seguente URL (cioè quello del video che viene utilizzato da Apple TV per mostrare il Keynote: http://p.events-delivery.apple.com.edgesuite.net/15pijbnaefvpoijbaefvpihb06/m3u8/atv_mvp.m3u8

Infine, non vi resterà che premere Play per iniziare la diretta streaming. Il video potrebbe avere qualche bug, ma solo fino a quando Apple darà via all’evento alle ore 19 di lunedì. Se invece la diretta Live non vi interessa, potrete trovare tutte le novità del WWDC direttamente sulle nostre pagine: seguiremo la diretta con un liveblog..

Gianluca Belloni
Gianluca Belloni
Influencer, Blogger e Studente di Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, appassionato di tecnologia, web marketing, fotografia, viaggi e lifestyle. Ho iniziato a lavorare con internet nel 2012 quando ho acquistato il mio primo MacBook, ma la mia passione per le cose da "nerd" nasce quando ero bambino. Mi piace condividere le mie idee e opinioni riguardo ciò che mi appassiona, ma soprattutto restare informato e informare sulle ultime novità in campo tecnologico.

Related articles

Scoperto il gene colpevole: la nuova frontiera nella comprensione delle emicranie

L'emicrania, un disturbo neurologico debilitante che affligge milioni di persone in tutto il mondo, ha finalmente trovato una...

Il pensiero riflessivo potenzia il cervello adolescenziale contro la violenza

Il pensiero riflessivo, noto anche come pensiero critico, è la capacità di analizzare e valutare le proprie esperienze...

Marte: una pianta che potrebbe crescere sul pianeta rosso

L'idea ormai sembrerebbe quella di andare a popolare altri corpi celesti, e i motivi possono essere vari. Per...

iPhone SE 4 avrà lo stesso processo produttivo di iPhone 16

Il prossimo smartphone low-cost della mela morsicata, iPhone SE 4 sarà molto più simile ad iPhone 16 di...