Array

Galaxy A5 2015 inizia a ricevere l’aggiornamento ad Android Marshmallow

Date:

Share post:

A pochi giorni di distanza dall’arrivo dell’aggiornamento per il Galaxy A5 2016, questa mattina registriamo l’inizio del rollout dell’update ad Android Marshmallow in versione 6.0.1 anche per il Samsung Galaxy A5 2015, il mid-range che Samsung ha portato sul mercato lo scorso anno ottenendo, sin da subito, un enorme successo di vendite.

Il device, per il momento, ha ricevuto l’aggiornamento ad Android Marshmallow unicamente in Olanda. Come da tradizione, nel corso dei prossimi giorni il rollout del nuovo update dovrebbe rapidamente estendersi a tutti gli altri mercati europei sino ad arrivare anche in Italia dove le varianti No Brand del Samsung Galaxy A5 2015  dovrebbero iniziare a ricevere l’aggiornamento già nei primi giorni di agosto. Il firmware disponibile con il nuovo aggiornamento è caratterizzato dalla sigla XXU1CPG2.

E’ importante sottolineare che con il nuovo aggiornamento, oltre Android Marshmallow e la nuova evoluzione dell’interfaccia utente Touch Wiz, è inclusa anche la patch di sicurezza di luglio che andrà a proteggere, ulteriormente, i dati dei possessori di Samsung Galaxy A5 2015.

Grazie ad un prezzo di vendita di circa 200 Euro ed ad un comparto hardware tutto sommato buono composto da un display Super AMOLED da 5 pollici con risoluzione HD, SoC Snapdragon 410 e 2 GB di memoria RAM, il Samsung Galaxy A5 2015 con Android Marshmallow torna ad essere uno smartphone attuale in grado di fornire buone performance anche se non perde nettamente il confronto con il nuovo mid-range Galaxy A5 2016 che, ricordiamo, ha da pochi giorni ricevuto Android Marshmallow.

LEGGI ANCHE: Galaxy A5 2016 si aggiorna ad Android Marshmallow anche in Italia

Quando il nuovo aggiornamento sarà disponibile in Italia provvederemo ad informarmi in tempo reale. Nel frattempo, per verificare la disponibilità dell’update manualmente, è sufficiente recarsi nelle Impostazioni del device e scegliere l’opzione Info sul dispositivo per poi recarsi nella sezione Aggiornamenti da dove è possibile avviare la ricerca manuale del firmware da scaricare via OTA.

Davide Raia
Davide Raia
Web editor e blogger da più di dieci anni, sono appassionato di sport, motori e tecnologia.

Related articles

Scoperto il gene colpevole: la nuova frontiera nella comprensione delle emicranie

L'emicrania, un disturbo neurologico debilitante che affligge milioni di persone in tutto il mondo, ha finalmente trovato una...

Il pensiero riflessivo potenzia il cervello adolescenziale contro la violenza

Il pensiero riflessivo, noto anche come pensiero critico, è la capacità di analizzare e valutare le proprie esperienze...

Marte: una pianta che potrebbe crescere sul pianeta rosso

L'idea ormai sembrerebbe quella di andare a popolare altri corpi celesti, e i motivi possono essere vari. Per...

iPhone SE 4 avrà lo stesso processo produttivo di iPhone 16

Il prossimo smartphone low-cost della mela morsicata, iPhone SE 4 sarà molto più simile ad iPhone 16 di...