Array

Game Launcher, come ottenerlo su versioni precedenti a S7

Date:

Share post:

Tra le novità più interessanti del Samsung Galaxy S7 c’è il Game Launcher, una piattaforma in grado di raccogliere tutti i giochi installati sul vostro Android, classificandoli automaticamente in una cartella e mostrando all’utente i giochi che potrebbero interessargli basandosi su quelli già installati. Tra le sue varie funzioni la più accattivante a parere degli utenti è il Game Tool, un tasto sempre digitabile che utilizza alcune funzionalità di Google Play Giochi, come la possibilità di registrare le partite e condividerle con altri utenti. In tanti si chiedono se sia possibile installare il Game Launcher del Galaxy S7 su versioni precedenti. Orbene, pare proprio di sì. Vediamo come.

Game Launcher testato su Galaxy S6

Per poterlo installare su versioni precedenti a S7, XDA Developers ha proposto questa procedura testata su Galaxy S6, che come noto monta Android 6.0.1 Marshmallow e senza bisogno di rootare lo smartphone. Occorre dunque installare tre pacchetti disponibili sul sito di APKmirror, ma deve essere necessario consentire le Origini sconosciute non provenendo da Google Play Store. Dovete dunque andare su Impostazioni, Sicurezza, selezionare la voce Origini sconosciute. Dopo aver installato il pacchetto, meglio disattivare nuovamente questa opzione. Dopo aver installato queste tre applicazioni sul vostro Samsung, il Game Launcher sarà pronto ad essere utilizzato.

Game Launcher

Qualora non dovesse funzionare, provate questi passaggi:

  • Riavviate il dispositivo
  • Accedete ad Impostazioni>Impostazioni avanzate>Giochi ed assicuratevi che il Game Launcher ed il Game Tools siano attivati
  • Accedete ad Impostazioni>Applicazioni>Gestione applicazioni>Game Tool>Permessi ed attivateli.

LEGGI ANCHE: Samsung Game Launcher: cos’è e come si utilizza

Game Launcher su versioni precedenti a S6

Oltre al Samsung Galaxy S6, il sistema può essere installato anche su Galaxy S6 Edge, Galaxy Note 5 e Galaxy Note 4, dato che dispongono del sistema operativo Android Marshmallow. Ottenere le funzionalità di questa funzione su uno smartphone “datato” sarebbe straordinario, cosa ne dite?

Luca Scialò
Luca Scialòhttps://lucascialo.altervista.org/
Sociologo, blogger e articolista

Related articles

Amazon mette in guardia dalle truffe più recenti

Le truffe che utilizzano il nome di Amazon per ingannare e rubare soldi agli utenti si sono estremamente...

Misteriose “Geobatterie” Sul Fondo del Mare Producono Ossigeno e Potrebbero Spiegare l’Origine della Vita

Sul fondo dell'Oceano Pacifico, sparsi come patate metalliche, ci sono intriganti noduli che potrebbero essere più di semplici...

Nuova Speranza: la promettente terapia nella lotta al cancro al cervello

Negli ultimi anni, la ricerca oncologica ha compiuto passi da gigante, portando alla scoperta di nuove terapie e...

Apple lancerà una nuova applicazione per le password con iOS 18?

iOS 18 è indubbiamente l'aggiornamento di sistema più atteso degli ultimi anni, una versione che, dati alla mano,...