Array

Google lancia Allo, una concorrente per Whatsapp?

Date:

Share post:

“Ciao Allo: sarai lanciata questa settimana”, questo è l’annuncio fatto dal famoso Evan Blass via twitter, meglio noto  come @evleaks. In questo modo si da’ la notizia della prossima uscita dell’attesissima nuova app di messaggistica di Google. Questa dovrebbe essere la prima che sarà in grado d’integrare al suo interno, la potenza del Google Assistant. In un secondo tweet, si chiarisce che Allo uscirà mercoledì 21 settembre. Il mercoledì pare sia un giorno decisamente gradito a Google per l’annuncio di novità in ambito app.

Il fatto che il Google Assistant non sia presente in Android 7.0 Nougat, lascia perplessi gli analisti. Secondo alcuni rumors, l’arrivo del Google Assistant dovrebbe essere previsto con l’aggiornamento alla versione 7.1. Dovrebbero essere lanciati anche Google Pixel e Pixel XL. Questi smartphone sarebbero dovute essere lanciate il 4 ottobre, quindi con ogni probabilità, Google ne anticiperà l’uscita oppure rilascerà in seguito una seconda versione di Allo, in grado di mostrare le tutte sue potenzialità.

allo google

Secondo alcuni analisti, è quasi certa la seconda opzione. Allo nasce come un’app, pensata per vari dispositivi e sistemi operativi diversi da Android Nougat ed il Google Assistant. Il lancio di Allo è quindi l’ultimo tassello prima dell’annuncio degli smartphone Pixel. Questi dispositivi saranno i primi che potranno sfruttare a pieno tutte le capacità dell’app. Questa caratteristica renderà i Pixel decisamente molto esclusivi ed appetibili.

Vi starete chiedendo, cosa Google Assistant sia. Semplice è la nuova iterazione di Google Now/OK. Si tratta di un assistente vocale, che ci offre un vantaggio in più. Potremo porre una domanda in maniera differita, cioè anche in zone dove non abbiamo una buona copertura internet. Quando raggiungeremo un luogo dove avremo una buon collegamento, verrà inviata ed esaudita.

In questo modo potremo ottenere informazioni di varia natura, mappe, percorsi, o perché no, effettuare anche una chiamata.
Altra cosa interessante di Allo é il fatto che il nostro account é collegato ad un numero di telefono e possiamo utilizzarlo in diversi dispositivi.

Resteremo comunque in attesa di notizie ufficiali riguardo Allo in modo da poterlo analizzare al meglio e compararlo con le più famose app di messaggistica. In molti credono che sia molto difficile che possa essere un diretto concorrente delle app più famose. Difficilmente Allo potrà insidiare i colossi del settore, come WhatsApp, Messenger e Telegram.

Related articles

VPS Game, i server virtuali per il gaming

Il mondo del gaming ha fatto notevoli passi in avanti negli ultimi anni. Passi da gigante che oggi...

Amazon mette in guardia dalle truffe più recenti

Le truffe che utilizzano il nome di Amazon per ingannare e rubare soldi agli utenti si sono estremamente...

Misteriose “Geobatterie” Sul Fondo del Mare Producono Ossigeno e Potrebbero Spiegare l’Origine della Vita

Sul fondo dell'Oceano Pacifico, sparsi come patate metalliche, ci sono intriganti noduli che potrebbero essere più di semplici...

Nuova Speranza: la promettente terapia nella lotta al cancro al cervello

Negli ultimi anni, la ricerca oncologica ha compiuto passi da gigante, portando alla scoperta di nuove terapie e...