Array

iPhone 7, primi problemi legati al microprocessore

Date:

Share post:

iPhone 7 è stato presentato nel corso del passato Keynote 2016 che ci ha reso partecipi delle novità assolute, tra cui l’inaspettata presenza del nuovo microprocessore di tipo Quad-Core che va sotto il nome di A10 Fusion, e della data di disponibilità fissata in Italia per lo scorso 16 Settembre 2016.

A soli due giorni di distanza dalle fasi di distribuzione del terminale, comunque, si sono presentati alcuni problemi, portati alla nostra attenzione in queste ultime ore da Stephen Hackett direttamente tramite il suo profilo Twitter, in relazione ad un malfunzionamento di iPhone 7 nei confronti di quello che si pensa sia un problema strutturale del microprocessore che, quando sottoposto a forte stress di lavoro, produce uno strano sibilo. Per il momento non si sa se si tratti di una caratteristica distintiva del prodotto o di un vero e proprio problema.

L’utente interessato, in particolare, ha provveduto al caricamento di un video su Youtube e subito si è reso partecipe dell’accaduto: un ronzio sinistro riconducibile ad una sorta di rumore bianco circonda il terminale. Non si sa se sia un difetto dello speaker o del processore, visto e considerato che succede solo quanto eseguiamo compiti particolarmente complessi.

https://twitter.com/ismh/status/777149981421699072

iPhone 7 ed iPhone 7 Plus potrebbero, perciò, risultare in tal senso difettosi e le conferme giungono anche dall’esterno tramite le testimonianze di alcuni utenti appartenenti allo staff di TechCrunch ed alle stesse file di Apple. L’opinione comune vuole che si tratti di un problema legato al microprocessore iPhone 7 anche se non risulta ancora chiaro se si tratti di un difetto specifico o di un problema universalmente valido per tutti i dispositivi in commercio.

In attesa di un riscontro diretto da parte della casa madre di Cupertino vi lasciamo con il video che documenta quanto sopra esposto. Intanto, la risposta preventiva del Customer Care di Apple ha consigliato l’interessato alla sostituzione del terminale. Vi dice qualcosa?

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

Consapevolezza: migliorare il sonno e ridurre lo stress per un benessere totale

La consapevolezza, conosciuta anche come mindfulness, è una pratica che ha guadagnato crescente popolarità negli ultimi anni grazie...

Sesto senso dei cani: come riconoscono lo stress umano e come influenza il loro comportamento

La capacità dei cani di rilevare l'odore dello stress umano è una scoperta affascinante che apre nuove frontiere...

WhatsApp migliora gli aggiornamenti di stato

WhatsApp continua a lavorare per rendere gli aggiornamenti di stato più interessanti ed intuitivi da utilizzare. Dopo aver...

Recensione Epomaker Shadow-S: qualità e robustezza al giusto prezzo

Epomaker Shadow-S è una tastiera meccanica di assoluta qualità, un prodotto completo e funzionale, che punta su un design allineato con...