Array

Pokemon GO: ecco quali sono i migliori smartphone per giocare

Date:

Share post:

Il gioco sviluppato da Niantic e Nintendo, tale Pokemon GO, è uscito da pochi giorni ma è già riuscito a far parlare di se in modo incredibile, tanto da diventare “quasi fastidioso”. L’applicazione però al momento ha un grande difetto: ovvero l’enorme consumo di batteria che applica agli smartphone in cui è installata, frutto di un’ottimizzazione ancora primordiale e alla costante attivazione della localizzazione GPS, motivo per cui i dispositivi dotati di localizzazione GLONASS sono avvantaggiati.

Un gioco ancora non ottimizzato al meglio

Dal punto di vista prettamente visivo Pokemon GO non richiede una gran potenza computazionale, tuttavia è chiaro che i migliori device su cui giocare siano quelli con una grande batteria. Per arginare il battery drain di Pokemon GO è necessario attivare i settaggi di risparmio energetico dell’applicazione stessa e la funzione Doze di Android Marshamallow.

Pokemon Go

Su Android inoltre avere 3GB di RAM o superiore sarebbe ottimale, mentre su iOS bastano e avanzano i 2GB. Avere uno schermo AMOLED inoltre aiuta in questo senso, donando un contrasto migliore ed una visibilità ottimale sotto al sole. Tirando quindi la somma di tutti questi requisiti ottimali, secondo un reportage redatto da Yibada i migliori smartphone per giocare quindi a Pokemon GO sarebbero il Samsung Galaxy S7, Galaxy S7 Edge, iPhone 6S e il Sony Xperia Z5 Premium.

LEGGI ANCHE: In centinaia si riversano a Central Park per un Pokemon raro [VIDEO]

Ovviamente questa lista di device comprende quelli in cui l’esperienza di gioco è ottimale, ma ciò non vuol dire che su tutti gli altri dispositivi Pokemon GO non sia fruibile. E voi su quale terminale lo state giocando?

David Fiorin
David Fiorin
Videogiocatore incallito, afflitto da una rara fissazione per la Tecnologia e la Musica. Sonaro sotto sotto, ma aperto a qualsiasi altro degno pretendente. Il dottore gli ha prescritto una dose costante e massiccia di musica ogni giorno accompagnata da tutto ciò che è Geek e/o Nerd. Suonatore mediocre di chitarra e pianoforte (tra le altre cose), studia presso la DBGA per diventare sviluppatore di Videogiochi. Quando ispirato scrive sul suo blog: https://davidfool94.wordpress.com

Related articles

Il pensiero riflessivo potenzia il cervello adolescenziale contro la violenza

Il pensiero riflessivo, noto anche come pensiero critico, è la capacità di analizzare e valutare le proprie esperienze...

Marte: una pianta che potrebbe crescere sul pianeta rosso

L'idea ormai sembrerebbe quella di andare a popolare altri corpi celesti, e i motivi possono essere vari. Per...

iPhone SE 4 avrà lo stesso processo produttivo di iPhone 16

Il prossimo smartphone low-cost della mela morsicata, iPhone SE 4 sarà molto più simile ad iPhone 16 di...

Un pianeta con un occhio che potrebbe ospitare la vita?

Un nuovo entusiasmante indizio nella caccia a mondi alieni abitabili: un pianeta extrasolare chiamato LHS 1140 b potrebbe...