Regni nascosti: l’alchimia sotterranea dell’ossigeno oscuro

Date:

Share post:

Un’epica narrazione emerge dall’oscurità profonda del sottosuolo terrestre, dove il sole non osa penetrare. Scenari nascosti si svelano, popolati da regni sotterranei sorprendentemente attivi e indipendenti, sostenuti da un misterioso “ossigeno oscuro”.

Guidati da un ecologo microbico di nome Emil Ruff, un gruppo di menti curiose del Canada ha scritto un nuovo capitolo nella saga dell’esplorazione. L’anno d’apertura è il 2015 e la provincia d’azione è l’Alberta, dove le falde acquifere sono diventate l’arena di un’indagine scientifica affascinante.

Quel che è stato scoperto in queste profondità ha sconvolto le aspettative: i reami nascosti sotto la superficie nascondono più vita di quanto si potesse immaginare, rispondendo a un’invisibile melodia di “ossigeno oscuro”. Le acque sotterranee, nascoste dalla luce, si rivelano ricche di microorganismi che, incredibilmente, producono ossigeno in quantità significative. Le analisi delle profonde falde acquifere dell’Alberta rivelano che le acque più oscure ospitano una quantità sorprendente di cellule microbiche, superando persino le acque superficiali vicino alle fonti luminose della fotosintesi.

In un intricato tessuto di relazioni, gli scienziati hanno rilevato la predominanza di Archaea, creature microscopiche che sanno produrre il metano.

Ma il quadro si fa ancora più intrigante quando si scopre che i batteri nelle profondità delle falde acquifere sono ghiotti di metano, ma la loro festa digestiva richiede un ospite inaspettato: l‘ossigeno, una risorsa scarna in quei luoghi bui.

Le prove chimiche affondano più in profondità, svelando che l’ossigeno disciolto è una realtà a 200 metri sotto terra. Inizialmente scettico, Emil Ruff sospetta un inganno nel campione, ma il mistero si infittisce. Gli strumenti moderni di analisi rivelano che l’ossigeno ha radici biologiche, non geologiche.

La chiave per decifrare questo enigma risiede nella magia della dismutazione, una coreografia di enzimi che ballano con il nitrato, uno strano connubio di azoto e ossigeno. È un processo che crea ossigeno mentre si smonta il nitrato, un segreto rivelato in precedenza da un professore di nome Marc Strous.

Questo ballo biologico, questa danza di molecole, svela un mondo di profondità che va oltre il nostro orizzonte visivo. Questi regni sotterranei, alimentati dall’ossigeno oscuro, pongono domande nuove e audaci sulla vita. Oltre la Terra, i loro echi risuonano nel cosmo, suggerendo simili processi sulla luna di Giove, Europa, e sulla luna di Saturno, Encelado.

La scoperta di queste biosfere nascoste scardina le barriere della comprensione. Esploratori del microscopico e dell’infinito, gli scienziati spingono i confini del sapere, scoprendo che il sottosuolo è una sinfonia di attività vivente, una promessa per l’ignoto.

E mentre gli occhi dell’umanità si allargano, guardando attraverso il velo dell’ignoto, un nuovo capitolo si scrive: l’era dell’esplorazione nascosta, dei misteri sotterranei e delle possibilità infinite.

Foto di Hiroko Yoshii su Unsplash

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

Recensione Epomaker Tide65: tastiera meccanica moderna ed innovativa

Epomaker Tide65 non vuole essere la solita e classica tastiera meccanica di cui abbiamo più volte fatto una recensione...

OMS: il talco è probabilmente cancerogeno per gli esseri umani

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha recentemente confermato che il talco è “probabilmente cancerogeno” per gli esseri umani....

Covid: Nuovi Contagi a Causa della Variante KP.3

La variante KP.3, altamente contagiosa e simile alla JN.1, sta causando un aumento dei casi di Covid, bloccando...

Connessione tra il disturbo bipolare e le aree cerebrali responsabili degli sbalzi d’umore

Il disturbo bipolare è una malattia mentale caratterizzata da estremi cambiamenti dell'umore, alternando episodi di mania e depressione....