Recensione AllPowers S300: power station portatile da 288Wh

Date:

Share post:

Il mercato delle power station è in forte crescita nel corso degli ultimi anni, ogni mese gli utenti si ritrovano con nuovi modelli in grado di offrire performance di ottimo livello. Uno di questi è AllPowers, azienda leader del settore, che con il suo AllPower S300 cerca di soddisfare i consumatori che vogliono una stazione elettrica portatile, non troppo ingombrante ed economica. Scopriamola da vicino nella nostra recensione completa.

 

Estetica e Design

Il prodotto è realizzato quasi interamente in plastica, di colorazione nera opaca, che non trattiene le impronte, né si sporca facilmente, con importanti contrasti con il classico arancione che contraddistingue il brand. Il trasporto è facilitato dalla presenza di una comodissima maniglia a scomparsa integrata nella parte superiore, che presenta un rivestimento in gomma per evitare lo scivolamento, il meccanismo è leggermente duro nel posizionamento, ma resta una soluzione molto apprezzata.

Le dimensioni sono veramente molto ridotte, immaginatelo grande quanto una batteria per auto, infatti raggiunge 20,6 x 16,5 x 11 centimetri, con un peso che non supera i 3,46kg. E’ un prodotto che può essere tranquillamente posizionato in uno zaino, per le dimensioni si intende, ed è indubbiamente il più piccolo dei modelli sotto i 300Wh che abbiamo recensito nell’ultimo periodo. Inferiormente sono integrati comodini piedini per il posizionamento su un piano di lavoro, e per impedirne lo scivolamento.

 

Hardware e Prestazioni

AllPowers S300 è una power station che integra un pacco di batterie al litio da 288Wh (scritto in modo diverso 78000mAh), con supporto ad una potenza massima di 300W AC in onda pura sinusoidale, e picco di 500 watt. Un prodotto che può essere consigliato per gli utenti che lo vogliono utilizzare per ricaricare tutti i dispositivi elettronici, oppure collegare piccoli elettrodomestici. In pratica vi proponiamo qualche piccolo esempio: drone da 90 watt ricarica 2-5 volte, laptop da 60 watt ricarica 3-4 ore, lampada da 30W 7/8 ore di utilizzo, cassa bluetooth da 40 watt ricarica 5/6 volte o mini-frigo da 40 watt, il funzionamento è di 5/6 ore.

La versatilità del dispositivo la notiamo prima di tutto nella buonissima dotazione di connettori, dislocati sull’intera superficie. Anteriormente spiccano le due prese AC 220V, mentre sul fianco conclude il tutto il trittico di porte USB-A da 5V e 3A, ed una USB type-C da 100W, senza comunque dimenticarsi delle 2 uscite DC da 12V/5A, una accendisigari da 10A (12V) e nella parte superiore, proprio a fianco della maniglia per il trasporto, l’area di ricarica wireless da 1A 5V (con supporto alla tecnologia Qi). Una buonissima dotazione che permette di godere di varietà di collegamenti, anche simultanei, entro i limiti dei 300W.

L’AllPowers S300 è speciale anche nei metodi di ricarica, la stessa versatilità di cui vi parlavamo poco sopra, la ritroviamo in questo ambito, con la possibilità di sfruttare ben 5 metodi differenti: presa di corrente tradizionale, pannello solare, USB-C, accendisigari a 12 o connessione multipla. Con la classica 220V di casa, il dispositivo si ricarica in circa 5-6 ore, non è rapidissima, ma nemmeno la più lenta che abbiamo mai visto; sfruttando il power delivery della USB-C da 60W, i tempi di ricarica sono esattamente gli stessi (5-6 ore), proprio perché anche il caricatore incluso in confezione per la DC è da 60 watt. Gli utenti che invece vorranno sfruttare simultaneamente le due modalità, potranno letteralmente dimezzare le tempistiche, raggiungendo il 100% in sole 3 ore; per ultimo sottolineiamo la piena compatibilità con il pannello solare, non incluso di base in confezione, da 80 watt, per una ricarica in 4-5 ore.

L’utilizzo del prodotto è estremamente semplificato, il sistema di controllo si concentra interamente nella parte anteriore, dove troviamo ai lati due LED molto luminosi, utilizzabili anche singolarmente, e regolabili su varie modalità sfruttando i pulsanti di colorazione arancione (e gommati). A fianco sono poi posizionati gli unici 3 pulsanti fisici, parliamo di bluetooth, DC e AC; il primo serve ovviamente per attivare la connessione senza fili, gli altri per abilitare le corrispettive porte (le USB rientrano nel mondo DC), sono tutti retroilluminati, per cui è molto semplice verificarne l’effettiva attivazione.

A completare il setup trova posto anche un piccolo display a colori retroilluminato, non touchscreen, sul quale vengono visualizzate tutte le informazioni di stato, come la carica residua, il tempo residuo di utilizzo (entrambe aggiornate in tempo reale), le uscite attive e la potenza effettivamente richiesta nello stesso istante. La rumorosità è generalmente bassa, fino a quando non vengono attivate le prese AC, da quel momento le ventole di raffreddamento sono sempre attive, andando comunque a generare abbastanza rumore nell’ambiente.

Gli utenti che invece vogliono controllare da remoto la power station, possono fare affidamento sulla applicazione mobile, che permette il collegamento via bluetooth, entro quindi i 10 metri del raggio d’azione. L’interfaccia è molto intuitiva e decisamente moderna, dalle varie schermate è possibile accedere allo stato del prodotto, attivare/disattivare le uscite, verificare la carica residua, oppure utilizzare le due lampade LED, che ricordiamo sono dotate di due modalità (ad alta luce o SOS). Una funzionalità che estende al massimo l’usabilità quotidiana del prodotto, l’applicazione è compatibile con Android iOS.

 

AllPowers S300 – conclusioni

In conclusione AllPowers S300 è un’ottima power station da 288Wh, che riesce a fornire all’utente tutte le prestazioni che si sarebbe aspettato da un dispositivo di questo tipo. I suoi punti di forza sono il prezzo, infatti può essere spesso acquistata a meno di 300 euro, passando per l’ottima potenza di 300W e le tante uscite, con modalità di ricarica multiple, che rendono più facile il collegamento, senza dimenticarsi comunque dell’estrema portabilità, dettata da dimensioni ridotte e peso molto basso.

Dall’altro lato della medaglia troviamo forse una velocità di ricarica non troppo bassa, considerando che le rivali promettono tempistiche più che dimezzate, ed una rumorosità costante nell’utilizzo dell’uscita AC, a prescindere dalla potenza reale richiesta. Se interessati all’acquisto, lo potete trovare a 240 euro sul sito ufficiale di AllPowers, applicando il coupon 5f15, avrete inoltre diritto ad uno sconto ulteriore del 15% rispetto al prezzo già scontato.

AllPowers S300

230 euro
8

Estetica e Design

8.0/10

Modalità d'uso

8.0/10

Batterie

8.0/10

Prezzo

8.0/10

Pros

  • Economica
  • Molto portatile
  • Tante uscite
  • Buona potenza

Cons

  • Ventole sempre attive con AC
  • Velocità di ricarica bassa

Related articles

VPS Game, i server virtuali per il gaming

Il mondo del gaming ha fatto notevoli passi in avanti negli ultimi anni. Passi da gigante che oggi...

Amazon mette in guardia dalle truffe più recenti

Le truffe che utilizzano il nome di Amazon per ingannare e rubare soldi agli utenti si sono estremamente...

Misteriose “Geobatterie” Sul Fondo del Mare Producono Ossigeno e Potrebbero Spiegare l’Origine della Vita

Sul fondo dell'Oceano Pacifico, sparsi come patate metalliche, ci sono intriganti noduli che potrebbero essere più di semplici...

Nuova Speranza: la promettente terapia nella lotta al cancro al cervello

Negli ultimi anni, la ricerca oncologica ha compiuto passi da gigante, portando alla scoperta di nuove terapie e...