Recensione HP Envy x360 15 (2023), notebook convertibile multimediale

Date:

Share post:

HP Envy x360 15 è un laptop convertibile 2-in-1, ovvero con display completamente rotante a 360° gradi e touchscreen, perfetto per gli utenti che sono alla ricerca di una multimedialità superiore la normale. La variante da noi testata, la 15-fe0009nl, porta con sé specifiche tecniche di altissimo livello, ed un prezzo di vendita che rientra nella fascia medio-alta. Vediamolo meglio da vicino con la nostra recensione completa.

 

Estetica e Design

Esteticamente il prodotto mantiene il form factor ed il design caratteristici di tutti i prodotti HP, mostrando però apertamente la sua anima di top di gamma, e mantenendo inalterata l’eccezionale eleganza che lo contraddistingue. Lo chassis è realizzato interamente in alluminio con finitura sabbiata anodizzata, piacevolissima al tatto, resistente, duratura e con un trattamento oleofobico quasi perfetto. Alla lunga il materiale non si scalda, nè offre segni di usura (la nostra prova è durata più di 30 giorni, con utilizzo prolungato giornaliero).

Dimensionalmente il prodotto è leggermente più lungo del normale, raggiungendo 35,73 x 22,84 x 1,83 centimetri di spessore, con un peso più che adeguato, pronto a fermarsi a 1,78 kg. E’ un laptop facilmente trasportabile e relativamente leggero, rispetto a quanto siamo abituati a trovare sul mercato.

Il meccanismo di apertura propone due cerniere perfettamente funzionali, non troppo resistenti, ma non apribili con una sola mano, che permettono saldamente di raggiungere qualsiasi angolazione. Sui bordi troviamo una connettività fisica più che fornita, composta da 2 porte Thunderbolt 4 con USB type-C con velocità di trasmissione fino a 40Gbps (utilizzabili anche per la ricarica), 2 USB type-A con velocità di trasmissione fino a 10GBps, una HDMI 2.1 completa, un jack da 3.5mm combo (ovvero per microfono e cuffie),  per finire con il lettore di schede di memoria SD. Una dotazione più che fornita che rende il prodotto estremamente versatile, nonché perfettamente consigliato anche ai creator.

 

Specifiche e Hardware

Il fiore all’occhiello di HP Envy x360 15 è sicuramente il display, un bellissimo OLED da 15,6 pollici, con risoluzione FHD (1920 x 1080 pixel), rapporto d’aspetto di 16:9, un rapporto schermo/corpo pari all’88,34% (quindi con cornici sufficientemente sottili) e completamente touchscreen. La luminosità massima di 400 nit lo rende perfetto per ogni area di utilizzo, i riflessi sono minimi e non arrecano troppo fastidio, il supporto al 100% della gamma dinamica sRGB permette di godere di ogni singola sfumatura, peccato solamente che il refresh rate si fermi a 60Hz. A conti fatti è un pannello di altissima qualità, dove dettaglio e nitidezza la fanno davvero da padroni; il touchscreen funziona perfettamente, senza ritardi o difficoltà nell’invio dell’input. Il display è IMAX Enhanced, con una migliore visione dei contenuti HD, i cui colori sono più profondi ed i dettagli più precisi, rispetto al classico HDR (e la differenza si vede).

Sotto il cofano è posizionato un processore Intel Core i7-1355U (con certificazione Intel Evo) di 13esima generazione, accoppiato con 16GB di RAM DDR5 (a 6400mhz) e un SSD NVMe M.2 PCIe da 1TB. Prestazioni molto interessanti, il laptop è rapido e reattivo, può essere tranquillamente utilizzato per le classiche operazioni lavorative, parte di gaming (anche se non eccessivamente spinto) e l’editing video/fotografico. La scheda grafica integrata, Iris Xe, abbassa leggermente l’asticella, pur restando un prodotto non pensato appositamente per i creator o il gaming. Le ventole di raffreddamento sono abbastanza rumorose, si attivano più spesso di quello che avremmo immaginato, ma riescono a limitare al massimo il surriscaldamento, lo si può tenere sulle gambe in fase di utilizzo senza problemi.

Nella parte superiore del pannello trova posto una webcam IR HP Wide Vision da 5 megapixel, con riduzione del rumore temporale, e switch privacy fisico (molto apprezzato). Qualitativamente lascia leggermente l’amaro in bocca, poiché il dettaglio e la nitidezza, considerando la fascia di prezzo del prodotto, potevano essere chiaramente migliori. La batteria, agli ioni di litio, è di 4 celle polimeriche da 55Wh, si ricarica con un alimentatore USB type-C da 65W incluso in confezione, garantisce una autonomia eccellente, infatti si può utilizzare il notebook per 6/7 ore di utilizzo misto, prima di dover ricorrere alla presa a muro; la ricarica, ad ogni modo, può anche essere rapida con il riempimento del 50% della batteria in soli 30 minuti.

 

Tastiera e trackpad

Spostando l’attenzione nella parte bassa troviamo una tastiera soft grey con dimensioni standardizzate, e retroilluminazione monocromatica (di colorazione bianca) con luminosità regolabile. I tasti sono di dimensioni più piccole rispetto ad altri modelli, sono ben distanziati tra loro, hanno una forma piatta nella parte superiore, ed una corsa più che sufficiente per lunghe sessioni di scrittura. Manca un sensore delle impronte, sono al contrario presenti tutti i tasti funzione richiesti e desiderati.

Ai lati della tastiera sono presenti due altoparlanti realizzati in collaborazione con Bang & Olufsen, la cui qualità ci ha piacevolmente stupito. Il volume massimo raggiungibile è  elevato, ciò che convince sono più che altro il dettaglio e la nitidezza, unicità che innalzano non di poco il livello qualitativo dell’audio, posizionandolo nella fascia molto alta del settore (piacevoli sono i bassi corposi e ben definiti).

Il trackpad ha un form factor leggermente allungato, riesce a riempire alla perfezione l’area dedicatagli, gli input vengono recepiti alla perfezione, supporta il multitouch, e non presenta negatività particolari da segnalare. Il sistema operativo è Windows 11, preinstallata troviamo la solita suite dei prodotti HP, con Duet, ExpressVPN e LastPass Premium in prova per 30 giorni, per finire con HP Support Assistant, HP Connection Optimizer, HP Command Center e similari.

 

HP Envy x360 15 – conclusioni

In conclusione HP Envy x360 15 è il laptop perfetto per l’utente che vuole un prodotto da utilizzare per lavorare, godere di una eccellente multimedialità, e sfruttare il display touchscreen. Da non trascurare la presenza della HP Active G3, la penna con batteria integrata che amplia al massimo la versatilità e l’usabilità del prodotto, con una portabilità impreziosita da una batteria dalla buona autonomia e dimensioni accettabili.

Dall’altro lato della medaglia annoveriamo più che altro ventole abbastanza rumorose che tendono ad attivarsi più spesso di quanto vorremmo, ed un display eccellente ma con refresh rate a soli 60Hz.

HP Envy x360 15

8.3

Estetica e Design

8.5/10

Display

8.5/10

Processore

8.5/10

Connettività e funzioni

8.0/10

Batteria

8.0/10

Pros

  • Display di alta qualità
  • Prestazioni ottime
  • Tastiera performante
  • Audio eccellente

Cons

  • Refresh rate a 60Hz
  • Manca il sensore per le impronte
  • Ventole rumorose, si attivano spesso

Related articles

OMS: il talco è probabilmente cancerogeno per gli esseri umani

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha recentemente confermato che il talco è “probabilmente cancerogeno” per gli esseri umani....

Covid: Nuovi Contagi a Causa della Variante KP.3

La variante KP.3, altamente contagiosa e simile alla JN.1, sta causando un aumento dei casi di Covid, bloccando...

Connessione tra il disturbo bipolare e le aree cerebrali responsabili degli sbalzi d’umore

Il disturbo bipolare è una malattia mentale caratterizzata da estremi cambiamenti dell'umore, alternando episodi di mania e depressione....

WhatsApp introduce la traduzione dei messaggi in tempo reale

WhatsApp ha deciso di portare in campo una funzione che farà comodo a molti, la traduzione dei messaggi...