Array

Alcatel Idol 4 Pro su GFXBench con Android Nougat

Date:

Share post:

Nelle ultime ore online si è tornati ufficialmente a discutere dell’attesissimo Alcatel Idol 4 Pro. Le indiscrezioni su questo attesissimo smartphone ormai si susseguono da diversi mesi.

Stando agli ultimi rumors, evidenziando che di ufficiale non abbiamo niente, Alcatel oltre ad una variante dotata di Windows 10 dovrebbe commercializzare anche un modello Idol 4 Pro con a bordo il nuovo sistema operativo Android Nougat 7.0 di Google, almeno secondo quanto testimoniano i dati presenti sull’autorevole benchmark GFXBench.

Alcatel Idol 4 Pro

Le specifiche tecniche rimangono sempre le stesse e configurano il terminale come l’ennesimo con a bordo un processore Qualcomm Snapdragon 820, il chipset definito da molti il più performante della prima metà di quest’anno.

Alcatel Idol 4 Pro con Android Nougat 7.0 dovrebbe dunque utilizzare un ampio pannello touchscreen con diagonale da 5.5 pollici e risoluzione Full HD, CPU quad-core Qualcomm Snapdragon 820 e GPU Adreno 530 associate da 4GB di memoria RAM e 16GB di storage.

Passando al comparto fotografico, dovrebbe essere composto da un sensore sul retro da 21 megapixel ed uno anteriore da 8 megapixel mentre non abbiamo nessunissima informazione per quanto riguarda la batteria.

Alcatel Idol 4 Pro con Android Nougat 7.0 sicuramente andrà a collocarsi nella fascia alta del mercato mobile, considerando le super specifiche tecniche e, secondo una nostra opinione personale, potrebbe dare filo da torcere ai più importanti top di gamma presenti in commercio.

A questo punto sarà ora interessante venire a conoscenza di quando il dispositivo sarà svelato al pubblico e sopratutto quanto costerà, vista l’ampia scelta di terminali Android con processore Qualcomm Snapdragon 820 disponibili a costi ultra vantaggiosi.

Related articles

VPS Game, i server virtuali per il gaming

Il mondo del gaming ha fatto notevoli passi in avanti negli ultimi anni. Passi da gigante che oggi...

Amazon mette in guardia dalle truffe più recenti

Le truffe che utilizzano il nome di Amazon per ingannare e rubare soldi agli utenti si sono estremamente...

Misteriose “Geobatterie” Sul Fondo del Mare Producono Ossigeno e Potrebbero Spiegare l’Origine della Vita

Sul fondo dell'Oceano Pacifico, sparsi come patate metalliche, ci sono intriganti noduli che potrebbero essere più di semplici...

Nuova Speranza: la promettente terapia nella lotta al cancro al cervello

Negli ultimi anni, la ricerca oncologica ha compiuto passi da gigante, portando alla scoperta di nuove terapie e...