Array

Come Riattivare Whatsapp Bloccato su Android

Date:

Share post:

Se hai disinstallato Whatsapp sul tuo telefono oppure, causa azioni scorrette, ti è stato inibito o completamente precluso l’accesso alle funzioni di messaggistica, allora noi ti spieghiamo come riattivare Whatsapp nel caso in cui si presenti una delle precedenti occasioni.

Come Riattivare Whatsapp in caso di nuova installazione

Lo scenario più classico si presenta nel caso in cui, a seguito di un cambio device o di una semplice reinstallazione secondaria, si rende necessario reinstallare nuovamente il client Whatsapp Messenger sul proprio telefono. In questo caso la soluzione è abbastanza semplice e reca come unico requisito fondamentale l’apposizione del medesimo numero di telefono utilizzato in precedenza onde procedere al corretto re-inoltro delle informazioni ivi contenute.

Infatti nel momento in cui procediamo nella disinstallazione dell’applicazione tutti i pagamenti ed i messaggi, a meno di aver creato un backup preventivo, vengono persi. Ciò non vieta tuttavia all’utente interessato di procedere nuovamente all’iscrizione utilizzando le medesime credenziali date dal proprio numero di telefono. Ciò significa che per poter riattivare Whatsapp ti basterà semplicemente installare la versione aggiornata dell’app dallo store del tuo smartphone e, una volta avviata, procedere normalmente alla registrazione del servizio.

ripristinare Whatsapp

Come di consueto la procedura di ripristino consta nell’immissione del proprio recapito telefonico cui viene data conferma attraverso un opportuno codice che ci viene recapitato via sms dal server. A questo punto vi si imposta il nome e la foto identificativa e siamo dentro. Nulla di più semplice, lo avete già fatto.

Se utilizzi un account iCloud, all’apertura dell’applicazione ti viene proposto il ripristino delle conversazioni da backup. Così, se accetti, ritroverai le conversazioni delle chat tali e quali a come le avevi lasciate prima della disinstallazione.

Diversamente, su Android, il salvataggio in cloud-server non è contemplato ma puoi sempre procedere in locale seguendo la guida completa qui proposta oppure tentare di recuperare i messaggi cancellati attraverso un’altra procedura specifica.

Nel caso in cui tu abbia richiesto espressamente la disattivazione a causa, ad esempio, di furto o smarrimento del tuo smartphone puoi procedere, entro e non oltre 30 giorni dalla data di inoltro della suddetta richiesta, alla riattivazione del profilo senza perdita di dati. Altrimenti perderai tutto e sarai costretto a procedere come sopra indicato ripartendo da un’installazione pulita.

Come Riattivare Whatsapp su account bloccato

I motivi per i quali gli sviluppatori decidono di bloccare il tuo account risiedono nella registrazione di azioni scorrette dovute all’utilizzo improprio del servizio. Si possono avere due diverse situazioni. La prima che consta nel blocco temporaneo de profilo e la seconda che estende il periodo di blocco a tempo indefinito. Nel primo caso un blocco temporalmente limitato si realizza nell’arco di 24, 36 o 72 ore nel caso in cui vengano ravvisati utilizzi di applicazioni di terze parti come Whatsapp Plus Android che come noto non sono ufficialmente sostenute dal team e che portano ad un ban temporaneo dal servizio ufficiale.

La soluzione definitiva, in questi casi, prevede la disinstallazione di tutti i pacchetti integrativi che contrastano il client ufficiale. Via quindi Whatsapp Plus e similari e via anche smile-packages e client di terze parti vari. Attendi quindi che Il countdown, che esprime il tempo di ban dal servizio rimanente, si azzeri e procedi normalmente nell’utilizzo.

come riattivare whatsapp

Nel secondo caso invece c’è da piangere visto che la successiva riattivazione si verifica unicamente a discrezione del team una volta accertate le fondate motivazioni della richiesta. In quest’ultimo caso in particolare possiamo andare in contro a sospensione certa a tempo indeterminato se sussistono delle motivazioni legate alle violazioni di severe norme di comportamento che spaziano dallo spam sino allo stalking privato o commerciale che sia. Riavere il proprio account non sarà facile e probabilmente, se non accolta, il messaggio Il

tuo numero non è abilitato all’utilizzo del nostro servizio vi accompagnerà “finché morte non vi separi”. L’unica soluzione consiste nel contattare personalmente, via mail, il supporto Whatsapp all’indirizzo support@whatsapp.com sperando che la vostra istanza venga positivamente accolta. In caso contrario si renderà necessario registrare un altro account con un altro numero. Se non sai come fare, in questo caso leggi la guida su come usare simultaneamente due numeri su Whatsapp. Trovi maggiori informazioni a questa pagina.

Conclusioni

Spero che questa guida possa essere servita ad alcuni di voi per farsi un’idea chiara su come riattivare Whatsapp Android ed iOS sul proprio smartphone. Fate attenzione perché potreste essere sospesi a vita dal servizio leggete accuratamente la sezione precedente poiché non è per niente facile poi far valere le proprie ragioni in sede d’indagine. Alla prossima guida.

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

Le Cellule Surrenali alla Base della Monogamia nei Topi Oldfield

La monogamia è un comportamento raro tra i roditori, ma il topo Oldfield (Peromyscus polionotus) rappresenta un'eccezione, accoppiandosi...

Recensione Fujifilm Instax Mini 99: una instant camera dal sapore vintage

Fujifilm Instax Mini 99 è l'ultima instant camera dell'azienda nipponica, rappresentante un chiaro messaggio d'amore alla fotografia del passato,...

Neurogenesi: migliorarla per il trattamento del Parkinson

Il morbo di Parkinson è una malattia neuro degenerativa caratterizzata dalla perdita di neuroni dopaminergici nella substantia nigra,...

La recente tempesta solare è stata così intensa che si è fatta sentire sul fondo del mare

Una potente tempesta solare ha generato aurore spettacolari visibili alle quali in molti hanno avuto la fortuna di...