I mirtilli potrebbero diventare il nuovo frutto preferito di molti

Date:

Share post:

Mirtilli, lamponi e fragole, ossia i cosi detti frutti di bosco, sono tutti alimenti salutari che dovremmo inserire nel nostro piano alimentare. Contengono fibre, antiossidanti e altri numerosi nutrienti che li rendono un super frutto che sostiene la salute generale del nostro organismo. C’è una varietà di mirtilli che però ancora non abbiamo mai considerato.

Cugino del classico mirtillo europeo, questa qualità è originaria per lo più dell’Europa del Nord come Finlandia, Norvegia e Svezia. Sebbene possano sembrare simili dall’esterno, una volta tagliato a metà, il mirtillo rivela una polpa rosso scuro, viola intenso e quasi blu che lo distingue da un normale mirtillo. Inoltre, tende ad essere un po’ più piccolo del più noto mirtillo.

 

Mirtilli, frutto salutare e benefico

Una distinzione importante da fare è che questa specie ha quattro volte più antiossidanti rispetto al suo parente. La polpa interna del mirtillo è in realtà bianca, verde chiaro o gialla”. Questo è il motivo per cui i mirtilli hanno un contenuto più elevato dell’antiossidante antocianina, un altro importante elemento di distinzione tra le bacche. Gli antociani sono il pigmento che si trova negli alimenti blu scuro come anche i ribes e le more.

Un’altra caratteristica che li contraddistingue è il sapore aromatico troppo forte. Risultano essere troppo acidi e quindi gli conferisce quel sapore aspro. Come già detto sono una fonte importante di antiossidanti che lavorano per combattere i danni dei radicali liberi e mantenere le nostre cellule sane, il che potrebbe aiutare a promuovere la salute del cervello a lungo termine.

Sono una fonte ricca di fibre buone per la salute del nostro apparato digerente e per regolare i livelli della glicemia. Possono promuovere la salute del nostro cuore. Consumare 150 grammi di mirtilli tre volte alla settimana per sei settimane hanno sperimentato una significativa diminuzione del colesterolo totale. Questi sono tutti fattori predittivi per le malattie cardiache, suggerendo che il consumo di mirtilli può aiutare a mantenere il cuore sano.

Questi frutti possono aiutare a gestire l’infiammazione. Essendo ricchi di antociani, che sono considerati anti cancerogeni e antinfiammatori, svolgono un ruolo importante per la gestione e prevenzione delle malattie cardiovascolari, del declino neurodegenerativo e dalla salute degli occhi. Essendo poveri di zucchero possono mantenere stabile i livelli della glicemia. Sono perfetti per frullati, yogurt, mousse o praticamente qualsiasi piatto che tradizionalmente contenga i mirtilli. Sono anche deliziosi da soli come spuntino salutare.

Foto di Kelly Lacy da Pexels

Annalisa Tellini
Annalisa Tellini
Musicista affermata e appassionata di scrittura Annalisa nasce a Colleferro. Tuttofare non si tira indietro dalle sfide e si cimenta in qualsiasi cosa. Corista, wedding planner, scrittrice e disegnatrice sono solo alcune delle attività. Dopo un inizio su una rivista online di gossip Annalisa diventa anche giornalista e intraprende la carriera affidandosi alla testata FocusTech per cui attualmente scrive

Related articles

Consapevolezza: migliorare il sonno e ridurre lo stress per un benessere totale

La consapevolezza, conosciuta anche come mindfulness, è una pratica che ha guadagnato crescente popolarità negli ultimi anni grazie...

Sesto senso dei cani: come riconoscono lo stress umano e come influenza il loro comportamento

La capacità dei cani di rilevare l'odore dello stress umano è una scoperta affascinante che apre nuove frontiere...

WhatsApp migliora gli aggiornamenti di stato

WhatsApp continua a lavorare per rendere gli aggiornamenti di stato più interessanti ed intuitivi da utilizzare. Dopo aver...

Recensione Epomaker Shadow-S: qualità e robustezza al giusto prezzo

Epomaker Shadow-S è una tastiera meccanica di assoluta qualità, un prodotto completo e funzionale, che punta su un design allineato con...