Array

Note 7: Android Nougat arriverà prima della fine dell’anno

Date:

Share post:

Galaxy Note 7 è di sicuro un dispositivo al passo con i tempi, e di certo non darà eccezione il nuovo supporto al sistema operativo Google targato Android 7.0 Nougat che si porterà all’attenzione dei possessori dei sopracitati terminali entro e non oltre i mesi di Settembre-Ottobre, stando almeno a quanto riferito in queste ore dalle fonti ufficiali di Koreatimes.

Galaxy Note 7 si è reso ufficiale solo lo scorso 2 Agosto 2016, all’interno del teatro espositivi di New York, dove è stato positivamente accolto dai seguaci dei prodotti legati al mondo Samsung. Da allora, nonostante alcune anticipazioni su specifiche e caratteristiche, molte sono state le sorprese e le novità venute a galla con il nuovo terminale. In ultimo, la possibilità di ricevere il nuovo sistema operativo con largo anticipo rispetto alla tabella di marcia prevista per il roll-out.

Galaxy Note 7 con Android Nougat

Galaxy Note 7 Android Nougat

Molti utenti si sono detti sorpresi a proposito della notizia, visto e considerato che Samsung Galaxy Note 7 è stato reso ufficiale con a bordo il sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow, solo a poche settimane di distanza quindi dal rilascio ufficiale del nuovo OS. Se da un lato troviamo LG con il suo V20, il quale sarà il primo smartphone Nougat-ready del mercato, la sudcoreana rassicura in qualche modo gli utenti sul fatto di poter contare sulla nuova implementazione nell’arco di tempo massimo previsto di due o tre mesi.

LEGGI ANCHE : Android Nougat, quali smartphone dovrebbero riceverlo.

Koh Dong-Jin, Presidente della divisione mobile per Samsung Electronics, ha dichiarato durante un evento che per la società è davvero molto importante riuscire a fornire prodotti aggiornati alle ultime versioni di sistema, ma è ancor più importante il fatto di poter contare su una piattaforma stabile e trasparente agli utenti. Proprio per questo motivo, infatti, la sudcoreana ha in programma una fase di pre-sperimentazione dei sistemi da realizzarsi attraverso la creazione di programmi Beta-Tester prima del rilascio effettivo di ogni nuovo sistema.

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

Alzheimer: un sintomo precoce da non sottovalutare

L'Alzheimer è una patologia complessa e si può manifestare in diversi modi. I sintomi che si possono considerare...

Recensione del Ventilatore a Piantana LEVOIT LPF-R432: Freschezza Silenziosa e Potente

In estate, quando il caldo si fa insopportabile, trovare un po' di sollievo diventa una necessità. Il ventilatore...

Emicrania con Aura: la scoperta di un percorso terapeutico innovativo

L'emicrania con aura è una condizione debilitante che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Caratterizzata da...

Le emozioni possono influenzare il Ph dello stomaco

Le emozioni umane sono una parte essenziale della nostra vita quotidiana e possono avere un impatto significativo sul...