Array

Yu Yuphoria lo smartphone CyanogenMod con design indiano

Date:

Share post:

Il nuovo smartphone android economico con Cyanogen Mod Yu Yuphoria è stato annunciato in India: designi di livello e prezzo basso.

Se siete curiosi di conoscere qualche smartphone alternativo, non proposto dai soliti e famosi marchi internazionali, in India è stato giusto annunciato oggi Yu Yuphoria uno smartphone con sistema operativo Android personalizzato con CyanogenMod 12 (quindi con la versione Lollipop) che inizierà molto presto la commercializzazione nel paese asiatico tramite il noto rivenditore internazionale Amazon.

Yu Yuphoria è una sussidiaria della più grande e importante azienda tecnologica indiana Micromax, che ha deciso di sviluppare questo nuovo dispositivo mantenendo un design di bell’aspetto con rifiniture anche in metallo con un prezzo piccolo piccolo.

Yu Yuphoria infatti ha un prezzo di listino in India pari a 6999 rupie che al cambio fanno poco meno di 110 dollari americani, un prezzo che da noi sarebbe pressoché improponibile, dato i margini di guadagno più alti che siamo costretti a sopportare per via della nostra economia.

I consumatori indiani potranno inziare ad acquistare questo smartphone nelle colorazioni bianco champagne con decorazioni color oro e grigio metallizzato con decorazioni nere a partire dal 28 maggio 2015.

Yu Yuphoria le caratteristiche hardware principali

Per poco meno di 110 dollari americani Yu Yuphoria offre un dispositivo di tutto rispetto grazie al display da 5 pollici di diagonale con tecnologia Full Lamination (per migliorare la lettura dei contenuti sotto la luce diretta del sole) e risoluzione 1280 x 720 pixel; il pannello è protetto dal Gorilla Glass 3.

All’interno troviamo un chipset Snapdragon 410 Cortex A53 funzionante alla frequenza massima di 1,2 Ghz abbinato a 2GB di memoria ram e a 16GB di memoria interna che può essere ampliata grazie alla presenza dello slot per microSD.

La multimedialità è sicuramente buona in rapporto al costo d’acquisto grazie alla presenza di una fotocamera posteriore da 8 megapixel con autofocus, flash LED e apertura lenti F/2.2; per gli amanti dei selfie il sensore in questo caso è da 5 megapixel ma ha disposizione un buon grandangolo per catturare più dettagli possibili.

Il comparto audio è di buona fattura grazie alla tecnologia AAC e il tutto viene alimentato da una batteria interna da 2230 mAh compatibile con il Quick Recharge 1.0, che vi permette di ricaricare il 65% della batteria in circa 45 minuti.

Pur essendo considerato da noi un base di gamma le rifiniture della scocca sono di buon livello e le dimensioni abbastanza compatte comprese in 142 mm di lunghezza, 73 mm di larghezza e 8,2 mm di spessore per un peso complessivo pari a 143 grammi.

Altro punto forte di Yu Yuphoria è la presenza come sistema operativo della CyanoGen Mod 12 che ha già al suo interno Android 5.0 Lollipop, che sarà sicuramente aggiornata e ottimizzata nei mesi successivi; che dite uno smartphone che può piacere a qualcuno dei nostri lettori?

Tommaso Lenci
Tommaso Lenci
Salve sono un blogger laureato in Economia Aziendale presso l'università di Pisa e scrivo su argomenti che mi piacciono e mi interessano che fanno parte del mondo del High-Tech, smartphone, Android, Windows phone

Related articles

Diagnosi di autismo attraverso il microbioma intestinale: una nuova frontiera nella ricerca medica

La diagnosi di autismo è una sfida complessa che richiede un'analisi approfondita del comportamento e dello sviluppo del...

Hai vinto un iPhone 15 Pro: attenzione all’e-mail truffa

Avete ricevuto un'e-mail in cui vi viene comunicato che siete stati selezionati per vincere un iPhone 15 Pro...

Cambiamento climatico e terremoti: esplorando le connessioni nascoste

Negli ultimi decenni, il cambiamento climatico è diventato un argomento centrale di discussione tra scienziati, politici e il...

Misteriosa “Cicatrice” su Marte Più Grande del Grand Canyon

L'Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha rilasciato nuove fotografie di una vasta "cicatrice" sulla superficie marziana, Aganippe Fossa, rivelando...