iOS 18 e iPadOS 18: ecco quali sono i dispositivi supportati

Date:

Share post:

Apple ha finalmente annunciato i suoi aggiornamenti software più attesi dell’anno, iOS 18 e iPadOS 18. Le novità in arrivo su iPhone e iPad sono davvero una marea, da più personalizzazione, alle funzioni basate sull’intelligenza artificiale. Non innamorarsi sarà davvero impossibile! Sappiamo tutti molto bene che Apple è famosa per essere una delle case che fornisce un’incredibile longevità ai suoi prodotti per quanto riguarda il supporto software. La domanda, quindi, sorge spontanea: quali saranno gli iPhone e gli iPad che supporteranno l’aggiornamento? Andiamo a scoprirlo insieme!

Nonostante siano appena stati annunciati e le prime beta siano state già rilasciate, gli aggiornamenti software arriveranno ufficialmente, nella loro versione definitiva, il prossimo autunno. Come sempre, per questioni di bug, non è consigliato scaricare le beta sui proprio dispositivi primari, ma solo su quelli che si utilizzano occasionalmente. Detto ciò, ecco la lista dei device supportati.

 

iOS 18 e iPadOS 18: i dispositivi supportati

Per quanto riguarda iOS 18, Apple ha deciso di non far fuori nessun iPhone! Tutti gli stessi che attualmente supportano iOS 17, supporteranno anche il nuovo:

  • iPhone 15
  • iPhone 15 Plus
  • iPhone 15 Pro
  • iPhone 15 Pro Max
  • iPhone 14
  • iPhone 14 Plus
  • iPhone 14 Pro
  • iPhone 14 Pro Max
  • iPhone 13
  • iPhone 13 mini
  • iPhone 13 Pro
  • iPhone 13 Pro Max
  • iPhone 12
  • iPhone 12 mini
  • iPhone 12 Pro
  • iPhone 12 Pro Max
  • iPhone 11
  • iPhone 11 Pro
  • iPhone 11 Pro Max
  • iPhone XS
  • iPhone XS Max
  • iPhone XR
  • iPhone SE di seconda e successivi.

Per quanto riguarda iPadOS 18, invece, ci sono delle “vittime”. I dispositivi supportati saranno:

  • iPad Pro (M4);
  • iPad Pro 12.9 di terza generazione e successivi;
  • iPad Pro 11 di prima generazione e successivi;
  • iPad Air (M2);
  • iPad Air di terza generazione e successivi;
  • iPad di settima generazione e successivi;
  • iPad mini di quinta generazione e successivi.

Ph. credit: Apple.com

Francesco Bassetti
Francesco Bassetti
Studente universitario di biotecnologie appassionato al mondo Apple e della tecnologia in generale

Related articles

Obesità e fertilità: il preoccupante e attuale collegamento

La fertilità a livello globale è in calo nella maggior parte dei paesi, soprattutto in quelli più ricchi....

Il Sole Artificiale della Cina: Un Passo Avanti Nella Fusione Nucleare

La Cina ha recentemente raggiunto un importante traguardo nella ricerca sulla fusione nucleare con il suo reattore "sole...

Come gli antiossidanti rallentano la perdita della vista nella AMD secca avanzata

L'AMD (degenerazione maculare legata all'età) è una delle principali cause di perdita della vista nelle persone anziane. Esistono...

Ansia al risveglio: cause, implicazioni e strategie per una giornata serena

L'ansia al risveglio è un fenomeno comune che affligge molte persone, rendendo difficoltoso l'inizio della giornata. Questo tipo...