Stanchezza dello stile di vita: cos’è e come capire se ne soffriamo?

Date:

Share post:

Ormai la maggior parte di noi ha ripreso la propria routine lavorativa post pandemia, alcuni potrebbero avere alcuni problemi di salute mentale, nonché esaurimento fisico ed emotivo. Ovviamente questi sentimenti sono davvero difficili da gestire e molti esperti hanno visto persone stanche e bloccate, tanto che questa condizione viene denominata “stanchezza di stile di vita“.

L’affaticamento dello stile di vita è un termine utilizzato da alcuni esperti e non è una diagnosi ufficiale. Può essere innescato da fattori di stress come eventi della vita o fattori esterni, ma è più un segno di essere bloccato piuttosto che di depressione. Se pensiamo di soffrire di depressione ovviamente è fondamentale chiedere aiuto ad un esperto di salute mentale. Tuttavia per le persone che riflettono su se stesse la propria salute mentale, inquadrarla in termini di stanchezza nello stile di vita potrebbe essere un modo utile per pensare ai propri problemi.

 

Cos’è la stanchezza dello stile di vita

Un altro aspetto della fatica dello stile di vita è il tributo emotivo che la vita personale delle persone, il loro ambiente e le notizie hanno sulla salute mentale. L’esaurimento emotivo può variare da persona a persona, ma in generale ci manca l’energia per fare le cose, manca la motivazione e scopriamo che ci sono cose che senti di dover fare, ma non abbiamo più il desiderio di farlo. Le normali attività quotidiane possono essere difficili per qualcuno che sta vivendo un esaurimento emotivo. In alcuni casi, le vecchie attività potrebbero non dare lo stesso effetto di una volta e ciò potrebbe significare che dovremmo cercare nuove attività.

Una possibile soluzione alla stanchezza dello stile di vita è senza dubbio l’aggiunta di qualche cambiamento alla nostra routine quotidiana. Qualsiasi cambiamento nella routine quotidiana, come svegliarsi prima, andare a letto prima, contattare un vecchio amico o andare a un concerto o a teatro, andrà bene. Cerca nuove attività che interrompono la monotonia o la prevedibilità. Non importa quanto grande o piccolo. Il cambiamento è un potente antidoto.

Foto di Moondance da Pixabay

Annalisa Tellini
Annalisa Tellini
Musicista affermata e appassionata di scrittura Annalisa nasce a Colleferro. Tuttofare non si tira indietro dalle sfide e si cimenta in qualsiasi cosa. Corista, wedding planner, scrittrice e disegnatrice sono solo alcune delle attività. Dopo un inizio su una rivista online di gossip Annalisa diventa anche giornalista e intraprende la carriera affidandosi alla testata FocusTech per cui attualmente scrive

Related articles

Vitamina D: non un segreto per non invecchiare

Invecchiare è un processo irreversibile, almeno allo stato attuale e con le nostre conoscenze, ma sicuramente è rallentabile....

Influenza aviaria: quanto è a rischio l’uomo?

L'influenza aviaria è una di quelle patologia che tornano alla cronaca ciclicamente a seconda dei ceppi e di...

Il mistero del “lago fantasma” Tulare: scompare ancora una volta dopo una breve riapparizione

Il lago Tulare della California, conosciuto anche come Pa'ashi dalla tribù indigena Tachi Yokut, ha una storia intricata...

Threads di Instagram è un successo, ma nasconde un’insidia non da poco

Threads è la nuova funzione di Instagram che rende il noto social network di Meta molto più simile a Twitter, gli...