La Luna piena di stasera sarà una microluna

Date:

Share post:

La Luna piena che brilla in cielo stasera ha qualcosa di davvero speciale. Se non avete notato che stasera c’è il plenilunio, affacciatevi subito ad osservare quella che è la più piccola Luna piena di tutto il 2023.

 

Una Luna piena piccola, piccola

Questa infatti non è solo la sera della Luna piena di neve, ma quella che è sorta il 5 febbraio alle 17:05, è anche quella più piccola dell’anno, a causa della sua posizione nell’orbita attorno al nostro Pianeta.

La sua distanza dalla Terra renderà infatti questa Luna di Neve una “microluna”, l’opposto di una superluna. La differenza non è così netta ad occhio nudo e la maggior parte di noi non se ne accorgerà nemmeno. Ma per coloro che hanno una passione per l’astronomia è che sono soliti osservare il nostro satellite, noteranno che stasera sembra essere un po’ più piccolo, fino al 14% in meno rispetto ad una superluna.

 

Gli altri protagonisti del cielo di stasera

Anche se sarà micro, sarà comunque una Luna piena, questo significa che inonderà comunque il cielo con la sua brillantezza, impedendoci di osservare gli oggetti cosmici più deboli del cielo notturno. Ma la sua luce non sarà comunque in grado di disturbare l’osservazione di alcuni pianeti nel cielo gelido di questa domenica di febbraio.

Giove, alle latitudini medio-settentrionali, apparirà luminoso e ben posizionato per la maggior parte della notte, così come Marte. Giove dovrebbe apparire nei cieli sud-occidentali mentre Marte sarà a sud. Intorno alla mezzanotte invece, apparirà Venere molto luminosa nel cielo per appena 90 minuti, per poi tramontare.

Il chiarore di questa Luna piena non disturberà nemmeno le più brillanti costellazioni del cielo invernale, che rimarranno visibili anche in zone con inquinamento luminoso. La costellazione di Orione sarà visibile per la maggior parte della notte per tutto il mese di febbraio in alto verso est-sud-est. Mentre le costellazioni del Toro e dei Gemelli saranno visibili vicino a Orione, così come anche quella del Canis Major, con la più luminosa del cielo: Sirio.

Foto di Peter Dargatz da Pixabay

Valeria Magliani
Valeria Magliani
Instancabile giramondo, appassionata di viaggi, di scoperte e di scienza, ho iniziato l'attività di web-writer perché desideravo essere parte di quel meccanismo che diffonde curiosità e conoscenza. Dobbiamo conoscere, sapere, scoprire e viaggiare, il più possibile. Avremo così una vita migliore, in un mondo migliore.

Related articles

Bere aceto di mele ogni giorno: quali sono le conseguenze sul nostro organismo?

L'aceto di mele è un ingrediente versatile e popolare, utilizzato da secoli per le sue proprietà benefiche. Negli...

Mimics: un’Innovazione nell’allenamento che rivoluziona il fitness

Negli ultimi anni, l'industria del fitness ha visto l'emergere di nuove metodologie e tecnologie mirate a ottimizzare i...

Cos’è la Revenge Bedtime Procrastination? Perché ti ritrovi attaccato allo schermo fino a tardi notte

Il fenomeno è sempre più diffuso ed ha un nome: la Revenge Bedtime Procrastination (RBP). La RBP si...

Fibre per migliorare le funzioni cerebrali dei più anziani

L'alimentazione non segue regole ben precise. Persone diverse possono avere bisogno di diete diverse e in generale una...