Google collabora con Emogi per portare i suoi sticker sulla tastiera Gboard

Date:

Share post:

Google ha lanciato non molto tempo fa la sua tastiera Gboard sul Play Store. Dal suo lancio ufficiale (avvenuto nel dicembre 2016) fino ad ora, l’applicazione conta più di 1.500.000 download e inoltre ha soddisfatto tantissimi utenti (compreso me) per le varie caratteristiche di cui è dotata. La tastiera Google è veloce ed affidabile e consente di effettuare ricerche preferite grazie alla Ricerca Google incorporata, effettuare traduzioni in tempo reale grazie a Translate e così via.

Gboard permette agli utenti di accedere a due tipi di digitazione: a scorrimento e vocale. La prima consente di digitare facendo scorrere il dito fra le lettere della tastiera mentre il secondo consente di scrivere ciò che si vuole utilizzando la propria voce. Uno degli ultimi aggiornamenti introdotti da Big G ha portato anche le GIF animate. Queste possono ricercate direttamente dalla stessa per poi essere condivise.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”61″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”0″ thumbnail_width=”240″ thumbnail_height=”160″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”20″ number_of_columns=”0″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”0″ show_slideshow_link=”0″ slideshow_link_text=”[Mostra slideshow]” template=”/home/focustech.it/htdocs/wp-content/themes/focustechV2-child-theme/nggallery/gallery-immaginegrande.php” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Emogi: ora Gboard conterrà tantissimi sticker della popolare azienda

Nelle ultime ore, Emogi (no emoji) ha annunciato una partnership con Big G. L’accordo fra le due società permette alla popolare tastiera mobile di accedere ai tantissimi adesivi animati. Stando ad alcune analisi, gli adesivi animati hanno 3,6 volte di probabilità in più di essere condivisi all’interno delle conversazioni rispetto alle classiche emoticon.

Pertanto, i contenuti messi a disposizione da Emogi permetteranno agli utilizzatori della Gboard di continuare ad esprimersi condividendo gli sticker. In aggiunta, la società ha confermato che questi adesivi animati per la tastiera di colosso di Mountain View saranno aggiornati ogni giorno in modo che i fan possano utilizzare le ultime tendenze presenti su Internet.

Google Emogi Gboard

Travis Montaque, CEO e fondatore di Emogi, ha dichiarato che l’azienda condividerà da oggi la sua libreria di sticker con gli utenti di Gboard. Grazie a questi contenuti, ogni persona potrà personalizzare e arricchire le proprie chat. Lo scopo principale di questa partnership è permettere agli utilizzatori della tastiera di esprimersi meglio quando il testo non è sufficiente.

Per coloro che non conoscessero Emogi, è una piattaforma piuttosto grande che include una serie di collezioni di emoji, adesivi e GIF animate. Secondo la società, il servizio viene utilizzato da 40 milioni di utenti ogni mese grazie ai vari accordi presi con le applicazioni di messaggistica come iMessage, Facebook Messenger e ora Gboard.

Tuttavia, per poter sfruttare i vari sticker offerti da Emogi è necessario effettuare il download dal Google Play Store dell’app Emogi per Gboard. Si tratta di un software completamente gratuito che non presenta nessun annuncio pubblicitario. Emogi per Gboard può essere scaricata dal badge sottostante.

Badge Google PlayStore

Fonte

Alessio Salome
Alessio Salomehttp://#
Mi occupo principalmente di smartphone e tablet da più di 3 anni con una passione che mi spinge a tenermi aggiornato continuamente su tutte le novità in commercio. Scrivendo articoli, posso esprimere un parere obiettivo su ogni dispositivo che fa il suo ingresso nel mercato. Android è stato il mio primo sistema operativo mobile fin dal 2012 e da allora non l'ho più abbandonato. Blogger per passione ma anche per lavoro con collaborazioni attive con altri blog.

Related articles

Sony PlayStation licenzia 900 dipendenti: ecco perché

In queste ultime giornate del mese di Febbraio 2024, arriva una bruttissima notizia dall'Oriente, infatti Sony PlayStation sarebbe in procinto di...

Apple: nuovi MacBook Air potrebbero arrivare a marzo

Il mese di marzo sarà ricco di novità per i fan della mela morsicata. Apple terrà un evento...

Perdere peso in modo salutare: l’Importanza di eliminare le bevande zuccherate

Per molti, la perdita di peso rappresenta una sfida continua, e spesso si cercano soluzioni complesse dimenticando l'impatto...

Jumbos, Giove, Stelle, Pianeti: Nuove Scoperte dal Telescopio Spaziale James Webb e Segnali Radio da Orione

Il telescopio spaziale James Webb (JWST) ha rivoluzionato la nostra comprensione dell'universo. Le sue immagini ad alta risoluzione...