Batteri resistenti agli antibiotici: tutti siamo a rischio

Date:

Share post:

La resistenza ai farmaci antimicrobici dei batteri è uno dei problemi più graviche l’uomo deve già tutt’ora affrontare che rappresenta, una minaccia per la salute pubblica. Recenti ricerche dell’Earlham Institute e del Quadram Institute, insieme a un team internazionale di scienziati, suggeriscono che tutti i microbi e i batteri che vivono all’interno e all’esterno del corpo umano potrebbero essere una fonte di resistenza agli antibiotici. Questo vale quindi anche per le persone che non hanno preso trattamenti.

Anche le persone che non hanno utilizzato recentemente gli antibiotici hanno ceppi di patogeni resistenti agli antibiotici in paesi con un alto utilizzo di antibiotici, soprattutto in confronto a quei paesi dove se ne utilizzano di meno. Gli antibiotici danneggiano non solo i patogeni, ma anche il microbiota dell’ospite, il che aumenta la prevalenza dei geni di resistenza che vengono passati tra i diversi ceppi di microbiota.

 

La presenza di batteri resistenti

La resistenza antimicrobica è responsabile della morte di migliaia di europei ogni anno ed è destinata a peggiorare in futuro. Nel 2019, la resistenza antimicrobica è stata la terza causa di morte al mondo, responsabile di 4,95 milioni di morti; ovviamente causa indiretta in tal senso. Il microbiota intestinale sembra essere una fonte significativa di resistenza antimicrobica.

Hanno trovato due cluster di tipi di geni di resistenza agli antimicrobici nel microbiota intestinale e la diversità di questi geni varia in base al livello di consumo di antibiotici in un paese. Questo suggerisce che l’ampio utilizzo di antibiotici può rendere i geni di resistenza agli antimicrobici comuni in tutta la popolazione, non solo tra coloro che ne sono direttamente esposti. I ricercatori suggeriscono ulteriori studi per approfondire l’argomento in più paesi e strategie di salute pubblica.

Related articles

Recensione Fujifilm Instax Mini 99: una instant camera dal sapore vintage

Fujifilm Instax Mini 99 è l'ultima instant camera dell'azienda nipponica, rappresentante un chiaro messaggio d'amore alla fotografia del passato,...

Neurogenesi: migliorarla per il trattamento del Parkinson

Il morbo di Parkinson è una malattia neuro degenerativa caratterizzata dalla perdita di neuroni dopaminergici nella substantia nigra,...

La recente tempesta solare è stata così intensa che si è fatta sentire sul fondo del mare

Una potente tempesta solare ha generato aurore spettacolari visibili alle quali in molti hanno avuto la fortuna di...

Alcol: quanto tempo impiega il nostro cervello per riparare i danni?

L'alcol è una sostanza che può avere effetti profondamente negativi sul cervello umano, causando danni che possono variare...