Array

Browser Desktop: ecco i nuovi report di diffusione per Febbraio 2017

Date:

Share post:

NetMarketShare ha diffuso i nuovi report attinenti la diffusione dei browser in ambiente desktop per il mese di Febbraio 2017.

Rispetto al mese precedente che aveva chiaramente visto Chrome a mani basse sui competitor non vi sono particolari stravolgimenti. Di fatto il browser Google Chorme continua ad essere il software di navigazione preferito dall’utenza ed è addirittura riuscito a crescere dello 0.59% nel corso del mese appena trascorso, arrivando a quota 58.53% sul piano del market share globale.

Ancora in picchiata Internet Explorer, sebbene il tasso di decrescita continui di fatto a rallentare. Il calo dello 0.54% lo porta infatti al 19.17%, il che gli consente di rimanere saldamente al secondo posto in classifica. Un fatto che si deve soprattutto all’adozione di sistemi antecedenti l’attuale Windows 10, per il quale è stato previsto anche il browser Microsoft Edge che guadagna in questo frangente lo 0.07% arrivando ad un complessivo del 5.55%. report Browser Febbraio 2017

Complici sistemi retrodatati e proposte alternative di certo più user-friendly si assiste quindi ad una rivalsa di Internet Explorer su un Microsoft Edge che arranca. Al terzo posto si colloca l’apprezzato Mozilla Firefox browser che all’11.68% fa registrare un calo marginale dello 0.09%, il che conferma il trend negativo postosi in evidenza già in Gennaio 2017.Chiude la classifica Safari Browser con appena 3.45% di preferenza sul totale ed in calo dello 0.02% rispetto al mese precedente.

E voi quale sistema di navigazione online utilizzate? Quali sono per voi i fattori discriminanti tra l’una e l’altra soluzione? A voi la parola.

LEGGI ANCHE: Opera Neon: browser concept con focus sui contenuti

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

4 + 12 =

Related articles

Microsoft: su Windows 11 l’IA solo per le cose più importanti

E' il momento dell'IA, questo è in dubbio, la stiamo vedendo applicata in tantissimi ambiti, in alcune occasioni...

Energia vulcanica: la Spagna inaugura una nuova era energetica

In un progresso rivoluzionario nel campo delle energie rinnovabili, un gruppo di ricercatori spagnoli ha recentemente annunciato di...

Il Mistero del Pianeta Zombie 8 Ursae Minoris b: Nuove Scoperte Sfidano le Teorie

Gli astronomi hanno riacceso l'interesse per 8 Ursae Minoris b (8 UMi b), noto anche come Halla, un...

Tagliare i ponti con la famiglia: fenomeno sempre più diffuso

Negli ultimi anni, tagliare i ponti con la propria famiglia è diventato un fenomeno sempre più diffuso. Questo...