Curcuma: un rimedio naturale per l’indigestione

Date:

Share post:

L’indigestione è un disturbo comune che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Si manifesta con sintomi quali bruciore di stomaco, gonfiore, nausea e disagio addominale. Mentre esistono farmaci convenzionali efficaci per gestire l’indigestione, alcuni cercano alternative naturali per alleviare i sintomi. La curcuma, una spezia derivata dalla pianta Curcuma longa, è stata oggetto di crescente interesse per le sue potenziali proprietà curative. Infatti secondo un nuovo studio la curcuma potrebbe essere utile come un farmaco per l’indigestione. È una spezia ampiamente utilizzata nella cucina asiatica e ha una lunga storia di impiego nella medicina tradizionale.

Il suo ingrediente attivo principale, la curcumina, è stato oggetto di numerosi studi scientifici che hanno evidenziato le sue proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e antibatteriche. L’indigestione spesso è correlata a processi infiammatori nell’apparato digerente. La curcumina, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, potrebbe contribuire a ridurre l’infiammazione che causa i sintomi di questa condizione. Gli antiossidanti sono sostanze che proteggono le cellule dai danni causati dai radicali liberi. La curcumina è conosciuta per la sua potente azione antiossidante, che può contribuire a preservare la salute delle cellule dell’apparato digerente.

 

Indigestione, la curcuma può essere efficace quanto un farmaco

Un microbiota intestinale equilibrato è fondamentale per una digestione sana. Alcuni studi suggeriscono che la curcumina possa influenzare positivamente la composizione del microbiota, promuovendo così una migliore digestione e assorbimento dei nutrienti. Uno studio condotto nel 2015 ha rilevato che l’assunzione di un integratore di curcumina ha portato a una significativa riduzione dei sintomi di indigestione rispetto al gruppo di controllo. Gli integratori di curcumina sono disponibili in compresse o capsule e forniscono una dose concentrata di curcuma. È consigliabile consultare un professionista della salute prima di iniziare qualsiasi regime di integrazione.

Preparare una tisana alla curcuma è un modo semplice ed efficace per beneficiare delle sue proprietà. Basta aggiungere un cucchiaino di curcuma in polvere a una tazza di acqua calda e mescolare bene. Inoltre può essere utilizzata come spezia in diverse ricette. Aggiungerla ai piatti può non solo conferire un sapore unico, ma anche apportare benefici per la salute dell’apparato digerente. È importante ricordare che ogni persona è diversa e i risultati possono variare. Prima di iniziare qualsiasi regime di curcuma o di integrazione, è consigliabile consultare un professionista della salute.

Questo studio multicentrico, randomizzato e controllato fornisce prove altamente affidabili per il trattamento della dispepsia funzionale, aggiungendo che i nuovi risultati del nostro studio possono giustificare l’inclusione della curcumina nella pratica clinica.

Foto di Steve Buissinne da Pixabay

Annalisa Tellini
Annalisa Tellini
Musicista affermata e appassionata di scrittura Annalisa nasce a Colleferro. Tuttofare non si tira indietro dalle sfide e si cimenta in qualsiasi cosa. Corista, wedding planner, scrittrice e disegnatrice sono solo alcune delle attività. Dopo un inizio su una rivista online di gossip Annalisa diventa anche giornalista e intraprende la carriera affidandosi alla testata FocusTech per cui attualmente scrive

Related articles

Il misterioso boato sulla costa toscana: ipotesi di un bolide atmosferico

Il 20 giugno 2024, intorno alle 16:30, un forte boato è stato avvertito lungo la costa toscana, dalla...

Recensione Huawei Matepad 11.5″S: tablet dal display speciale

Huawei MatePad 11.5″S è sin da subito il tablet che punta a distinguersi dalla massa per la presenza...

Come il trauma modella la percezione delle immagini e la nostra visione del mondo

Il trauma è una potente forza modellatrice che può influenzare profondamente il nostro modo di vedere il mondo...

Attenzione agli agrumi: come prevenire il doloroso ‘Margarita Burn’ estivo

L'estate è la stagione del sole, delle giornate trascorse all'aperto e dei cocktail rinfrescanti. Tuttavia, è anche il...