Array

Galaxy Note 7 vs iPhone 6s: chi è più veloce? [VIDEO]

Date:

Share post:

All’inizio di questo mese, Samsung ha introdotto il suo nuovo smartphone di punta, il Galaxy Note 7, dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 820 da 14 nanometri quad-core a 64 bit, 4 GB di RAM, una fotocamera esterna da 12 megapixel, impermeabilizzazione totale e supporto per ricarica wireless.

In base a quanto dichiarato da Samsung, il Galaxy Note 7 sembra possedere caratteristiche hardware migliori rispetto al chip A9 dual-core e 2 GB di RAM di iPhone 6s. Tuttavia, sulla base di una serie di nuovi test sulla velocità dei due dispositivi, sembra evidente che quanto implementato sotto la scocca del Note 7 non corrisponda ad una maggiore potenza, quando si tratta di utilizzarlo nel mondo reale.

galaxy note 7 vs iphone 6s velocità

Galaxy Note 7 vs iPhone 6s

Nel confronto delle prestazioni tra Galaxy Note e iPhone 6s, il canale YouTube PhoneBuff ha analizzato la velocità nell’apertura delle medesime applicazioni. Come risultato il Samsung Galaxy Note 7 è stato completamente sconfitto dall’Apple iPhone 6s, nonostante l’hardware all’avanguardia del primo sfidante e la differenza di età di quasi un anno.

Il dispositivo della Mela morsicata è stato in grado di lanciare applicazioni in successione molto più velocemente rispetto allo smartphone del colosso sudcoreano. Nel dettaglio, su entrambi i dispositivi sono state aperte 14 applicazioni (tra cui il rendering di un video). L’iPhone 6s ha impiegato un minuto e 21 secondi, mentre il Galaxy Note 7 ha concluso il suo test in ben due minuti e quattro secondi. L’iPhone 6s è stato in grado di superare due giri del test arrivando ad un massimo di un minuto e 51 secondi. Il Note 7 ha invece impiegato quasi un minuti in più, raggiungendo i due minuti e 49 secondi.

LEGGI ANCHE: iPhone 7 is coming, ecco quello che sappiamo finora

Questo è solo un singolo test che mette a confronto un scenario di utilizzo inusuale, ma suggerisce quanto siano elevati gli sforzi dell’azienda californiana nell’integrare sistemi operativi e hardware che consentano di ottenere risultati significativi anche a distanza di un anno.

Apple annuncerà i nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus presumibilmente il 7 di settembre, con componenti hardware migliorati che includono un nuovo processore A10 e più RAM, almeno nel modello da 5.5 pollici. I due smartphone della Mela dovrebbero iniziare le spedizioni alla fine del prossime mese.

Gianluca Belloni
Gianluca Belloni
Influencer, Blogger e Studente di Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, appassionato di tecnologia, web marketing, fotografia, viaggi e lifestyle. Ho iniziato a lavorare con internet nel 2012 quando ho acquistato il mio primo MacBook, ma la mia passione per le cose da "nerd" nasce quando ero bambino. Mi piace condividere le mie idee e opinioni riguardo ciò che mi appassiona, ma soprattutto restare informato e informare sulle ultime novità in campo tecnologico.

Related articles

Amazon mette in guardia dalle truffe più recenti

Le truffe che utilizzano il nome di Amazon per ingannare e rubare soldi agli utenti si sono estremamente...

Misteriose “Geobatterie” Sul Fondo del Mare Producono Ossigeno e Potrebbero Spiegare l’Origine della Vita

Sul fondo dell'Oceano Pacifico, sparsi come patate metalliche, ci sono intriganti noduli che potrebbero essere più di semplici...

Nuova Speranza: la promettente terapia nella lotta al cancro al cervello

Negli ultimi anni, la ricerca oncologica ha compiuto passi da gigante, portando alla scoperta di nuove terapie e...

Apple lancerà una nuova applicazione per le password con iOS 18?

iOS 18 è indubbiamente l'aggiornamento di sistema più atteso degli ultimi anni, una versione che, dati alla mano,...