Array

HTC 11, dotazione hardware da paura: Snapdragon 835, 8GB di RAM e non finisce qui

Date:

Share post:

Nel corso degli ultimi giorni abbiamo speculato in merito alle caratteristiche di quella che dovrebbe essere la prossima line-up di prodotti made in HTC, una società che, sul piano delle innovazioni e nuove implementazioni, ha ben poco da spartire con gli altri OEM, rientrando a pieno titolo nelle major society autorevoli del comparto smartphone.

Ne è una prova HTC 11, per il quale si erano date informazioni forse troppo bonarie in merito alla mediocrità delle sue specifiche, che appaiono ora ben lontane dai rumor dei giorni scorsi. Online, pertanto, c’è chi parla di uno smartphone HTC dalla spaventosa potenza, frutto delle ultime implementazioni SoC e del comparto memoria, oltre altre specifiche di futura implementazione presentate giusto qualche settimana addietro.

Si discute a proposito di quello che dovrebbe essere un sistema basato sul nuovo System-on-a-chip siglato Qualcomm-Samsung Snapdragon 835 con processo a 10nm ed una dotazione correlata di memoria RAM pari a ben 8GB, oltre ogni immaginabile limite attuale. htc 11

Il successore di HTC 10, che già di suo ha dato ampio sfoggio della sua potenza e belleza estetica, conterà quindi su un comparto prestazionale notevole, che si completa con la presenza di un comparto fotografico al top delle aspettative e con annesse Dual-Cam posteriori da 12 Megapixel e frontali da 8MP.

Pare che, inoltre, sul fronte memoria ci si possa imbattere in quelli che saranno 256Gb di storage dati da accompagnarsi ad una batteria che, dall’alto dei suoi 3.700mAh, garantirà ben oltre la giornata intensiva di utilizzo. Da aggiungere, poi, il fatto di potersi verosimilmente trovare di fronte ad un’implementazione Qualcomm Quick Charge 4.0 dalle straordinarie capacità. Un sistema che, nel suo complesso, stravolge l’idea di smartphone per rifarsi a soluzioni sempre più vicine ad ambienti desktop.

Trattasi, ad ogni modo, di informazioni provenienti da fonti non attendibili e, pertanto, da prendere con le dovute precauzioni, benché HTC ci abbia nel tempo resi partecipe di innovazioni e soluzioni davvero al top delle aspettative. Forse, comunque, questo è decisamente troppo. Ma chi può dirlo?

Aspettiamo di vedere e riportare informazioni ufficiali in merito al nuovo HTC Ocean ed a tutto ciò che ne conseguirà. Visto così, il futuro dei telefoni HTC si prospetta interessante. Riuscirà l’azienda a soddisfare queste aspettative? E voi, che ne pensate?

LEGGI ANCHE: HTC 11, il prossimo top di gamma: tutte le informazioni in nostro possesso

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

9 + diciotto =

Related articles

Il sangue dei centenari e il loro segreto

Con il miglioramento della qualità di vita nel mondo in generale, anche nei paesi in via di sviluppo,...

Adesso WhatsApp consiglia quale sticker inviare

Una nuova funzione volta a migliorare l'espressività all'interno delle chat sta per arrivare su WhatsApp. Di che si...

L’Uguaglianza in Matematica: Un Concetto Complesso

In matematica, l'uguaglianza è stata storicamente considerata un concetto semplice e intuitivo. Ad esempio, l'uguaglianza 2+2=4 è una...

Recensione AVM FRITZ!Dect 200 – una presa smart economica

AVM FRITZ!Dect 200 è una piccola presa smart molto economica che punta a fornire al consumatore finale il miglior...