Il Giappone atterra con successo sulla Luna, ma un problema tecnico minaccia la missione

Date:

Share post:

Un robot giapponese denominato “Slim” è atterrato con successo sulla Luna, segnando un importante traguardo per il Giappone come la quinta nazione a compiere un atterraggio morbido sul satellite terrestre. Tuttavia, la missione è ora a rischio a causa di problemi tecnici al sistema di energia solare del veicolo.

Il Smart Lander for Investigating Moon (Slim) si è posato delicatamente vicino a un cratere equatoriale lunare. Nonostante il successo dell’atterraggio, gli ingegneri stanno affrontando sfide legate alle celle solari del robot, che non stanno generando elettricità. Questo rende Slim dipendente esclusivamente dalle sue batterie, che si esauriranno nel tempo, lasciando il veicolo silenzioso e incapace di comunicare con la Terra.

Attualmente, gli ingegneri stanno cercando soluzioni per risolvere il problema, spegnendo i riscaldatori e recuperando dati sulla performance del software di atterraggio. Sebbene il futuro della missione sembri incerto, i funzionari della Japan Aerospace Exploration Agency (Jaxa) non abbandonano Slim, lasciando aperta la possibilità che il problema alle celle solari possa essere risolto grazie ai cambiamenti degli angoli di luce sulla Luna.

Slim, che ha trasportato con successo due piccoli rover, era destinato a condurre ricerche sulla geologia lunare per le prossime due settimane utilizzando una telecamera a infrarossi. La missione ha una rilevanza significativa nel contesto del programma Artemis della NASA, che mira a riportare gli esseri umani sulla Luna dopo oltre mezzo secolo.

Nonostante le difficoltà attuali, il successo dell’atterraggio iniziale è stato celebrato dal pubblico giapponese, e il vicepresidente di Jaxa, Hitoshi Kuninaka, ha sottolineato che, nonostante i problemi tecnici, l’obiettivo originale di un atterraggio morbido è stato raggiunto. Gli ingegneri studieranno i dati raccolti per valutare le prestazioni di Slim, il quale ha ottenuto, secondo le prime indicazioni, un atterraggio preciso con una precisione di 100 metri. La comunità scientifica si prepara a esaminare i risultati di questa missione lunare, che contribuiranno alla comprensione futura delle esplorazioni spaziali.

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

AIFA avverte sui rischi dei medicinali contro il raffreddore contenenti pseudoefedrina

L'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) ha recentemente emesso un'allerta riguardante l'uso di medicinali comunemente impiegati nel trattamento del...

Ciclotimia: una visione approfondita dei sintomi e delle opzioni di trattamento

La ciclotimia è un disturbo dell'umore caratterizzato da fluttuazioni cicliche nell'umore che non raggiungono i livelli estremi associati...

Potere terapeutico della musica: esplorando i suoni per alleviare lo stress

La musica ha un potere incredibile di influenzare le nostre emozioni e il nostro stato d'animo. In un...

Il Futuro dell’Oceano Atlantico: Chiusura da Gibilterra e un Nuovo Anello di Fuoco in Vista

L'Oceano Atlantico, pur sembrando eterno nella nostra scala temporale, è soggetto al ciclo di Wilson che lo vede...