Array

Note 7: Samsung smaltirà i terminali senza causare danni all’ambiente

Date:

Share post:

Samsung Electronics ha disposto le condizioni per il ritiro finale dei suoi terminali dal mercato in relazione agli ultimi Note 7, benché in molti in Europa non si siano ancora detti disposti alla restituzione, e pertanto la società si è posta al vaglio del sistema di smaltimento da adottare dall’interruzione alle vendite, così come evidenziato stamane su Reuters.

In merito a questo, il colosso sudcoreano non ha ancora rilasciato dettagli esaustivi in merito al processo da adottare, benché si è fiduciosi del fatto che il tutto debba essere gestito nella totale liceità e senza recare danno all’ambiente. Diversamente, al danno ambientale si sommerebbe quello correlato alla reputazione di una società già in piena crisi.

Con Note 7 in balia di due fallimentari e definitivi richiami, di fatto, l’azienda è andata in contro ad un ammanco pecuniario di circa 56 milioni di dollari cui si somma un tasso minorato di preferenza, dovuto ad una manifestata sfiducia pari al -40%.

Note 7 smaltimento

Sono tre milioni i telefoni immessi dalla società nel mercato del periodo e a questi, vi sono da sommare anche i rifiuti elettronici derivanti dagli scarti di vecchie partite di smartphone che, causa il nuovo processo di aggiornamento tecnologico, sono destinati all’oblio. Lo smaltimento dei prodotti elettronici, smartphone in particolare, rappresenta un serio dilemma in quanto è stato stimato che ognuno di noi provvede ad un cambio di terminale una volta ogni tre anni, con un tasso di vendita di oltre 1 miliardo di nuove unità all’anno.

Proprio per questo, pare sia destinato ad insinuarsi sul mercato di vendita un nuovo concept di prodotto votato alla modularità parziale, da utilizzarsi quale mezzo utile per il contenimento sulla produzione di rifiuti solidi. Lo scopo, quindi, è quello di ridurre il più possibile i rifiuti elettronici, nel rispetto di proprietà intellettuali basate, ad esempio, sul nuovo concetto voluto da Google per Project Ara con i PhoneBlocks.

Voi che cosa ne pensate del problema Note 7 smaltimento ed in generale delle procedure da adottare per contenere il dilagante fenomeno annuale dello smaltimento rifiuti? Diteci la vostra.

LEGGI ANCHE: Galaxy Note 7, perchè il suo smaltimento sarà un disastro ambientale

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

dieci − dieci =

Related articles

Recensione Epomaker DynaTab 75X: una tastiera meccanica davvero unica

Epomaker Dynatab 75X non è la classica tastiera meccanica del brand orientale di cui vi abbiamo parlato ampiamente nel...

Scoperti Sette Pianeti Erranti: Misteriosi e Inquietanti

I pianeti erranti sono corpi celesti che non orbitano attorno a una stella. A differenza della Terra e...

Metodo Boost con vitamina B6: speranza per la salute del cervello

Il metodo Boost con vitamina B6 sta guadagnando attenzione crescente nel campo della salute del cervello. Questa vitamina,...

I prossimi prodotti Apple saranno super sottili

Qualche settimana fa, Apple ha lanciato sul mercato la nuova gamma di iPad Pro. La cosa sorprendente dei...