Array

Samsung brevetta Cloud Togheter, per gestire file tra più device

Date:

Share post:

Samsung punta a semplificare la vita dei suoi tanti utenti con sempre nuove ed innovative invenzioni. Soprattutto per quanti smanettano con più device contemporaneamente, rientrando appieno nella generazione cosiddetta multitasking. Ultima in ordine di tempo è Samsung Cloud Togheter: il colosso coreano ha depositato presso l’European Union Intellectual Property Office un brevetto per rendere più facile lo stoccaggio di file mediante servizio ”cloud” tra device diversi. Come smartphone e tablet. Si pensi a dati, immagini, foto, video, audio e altro ancora. Cerchiamo di capirne di più.

LEGGI ANCHE: Come recuperare i dati perduti su Galaxy S7 ed S6

Come dovrebbe funzionare Samsung Cloud Togheter

Stando a quanto riporta Sammobile, Samsung Cloud Togheter dovrebbe essere un servizio icloud-like che consente agli utenti Samsung – smartphone e tablet – di caricare facilmente i loro file nel cloud e accedervi attraverso più dispositivi. Bisogna però capire la quantità di memoria che la società coreana metterà a disposizione gratuitamente e quella invece che sarà a pagamento.

samsung

Cloud Togheter presentato con Galaxy Note 7?

Alcuni rumors affermano che tale servizio potrebbe essere presentato ufficialmente già il prossimo 2 agosto, quando, come ormai noto, sarà finalmente svelato l’attesissimo Galaxy Note 7. chissà che l’evento non sia un’occasione per presentare qualche sorpresa. Proprio come questo, graditissimo, Samsung Cloud Togheter. Ricordiamo che l’evento in programma per il due agosto vedrà come palcoscenico la Grande Mela (da non confondere con Apple) New York City. Sebbene sono previsti, in contemporanea, altri eventi paralleli, come in Brasile in quel di Rio de Janeiro e in Europa, a Londra. Un modo per rimarcare quanto la multinazionale coreana punti al successo del Galaxy Note 7.

Vi terremo comunque aggiornati su altre novità in merito.

Luca Scialò
Luca Scialòhttps://lucascialo.altervista.org/
Sociologo, blogger e articolista

Related articles

Intelligenza Artificiale: ora è in grado di identificare 3 sottotipi di Parkinson

La malattia di Parkinson, un disturbo neuro degenerativo che colpisce milioni di persone in tutto il mondo, è...

C’è una donazione per te: attenzione all’e-mail truffa

Avete ricevuto un'e-mail in cui venite avvisati di essere stati scelti per ricevere una donazione molto generosa? Per...

Scoperta straordinaria: la psilocibina rimodella le reti cerebrali per settimane

La psilocibina, un composto psicoattivo trovato nei cosiddetti "funghi magici", ha catturato l'attenzione della comunità scientifica e del...

Le Tempeste Solari e il Rischio per le Reti Elettriche: Cosa Dovremmo Sapere

Il rischio che una tempesta solare possa distruggere le reti elettriche e i cavi sottomarini – e potenzialmente...