Array

Samsung Galaxy Note 8 non avrà lettore di impronte nella parte frontale

Date:

Share post:

Dopo il fortunato lancio di Galaxy S8 e S8 + (e non dimentichiamoci che proprio in queste è arrivato in Italia anche Galaxy S8 + Dual SIM), il prossimo grande appuntamento targato Samsung si chiama Galaxy Note 8. La compagnia sud-coreana archivia i problemi di Note 7 e punta al futuro con un nuovo phablet, un prodotto molto atteso.

L’azienda, stando alle indiscrezioni circolate in queste settimane, intende lanciare ufficialmente lo smartphone a cavallo del prossimo autunno, sappiamo già molto circa le caratteristiche tecniche ma non manca qualche sorpresa. Scopriamo insieme le ultime notizie.

Samsung Galaxy Note 8, manca un dettaglio

I vari modelli della serie Note sono legati da un tratto comune, ovvero la presentazione dell’IFA che si tiene a Berlino nel mese di settembre. Nel 2016 Note 7 è stato presentato con un certo anticipo in modo da bruciare la concorrenza, in particolare Apple.

samsung galaxy note 8

Verosimile che Galaxy Note 8 veda la luce nella seconda metà d’agosto, questa scelta fornirebbe a Samsung tre o quattro settimane per costruire un vantaggio, commerciale e pubblicitario, nei confronti del prossimo iPhone. Un approccio aggressivo, dunque.

Nelle scorse settimane si è molto parlato del nuovo sensore di impronte digitali, che Samsung avrebbe posizionato nella zona frontale del dispositivo sotto al vetro. Un’ipotesi della quale si discute da tempo, ma che al momento non ha trovato riscontri concreti. Niente sensore sotto il vetro, almeno per il momento, l’azienda sembra intenzionata a posizionare questo elemento sulla scocca posteriore.

Ricordando le difficoltà dello scorso anno, è lecito pensare che Samsung non intenda spingere con una nuova tecnologia, affidandosi a scelte già rodate, non è comunque da escludere che il sensore di impronte digitali possa essere posizionato sotto il vetro di dispositivi futuri.

Fonte: forbes.com

Related articles

Svelando i Misteri dell’Universo: Una Rovesciante Visione del Cosmo

Nell'oscurità profonda dello spazio cosmico, si cela un mistero ancora più grande della nostra comprensione: i tachioni. Queste...

Scoperte rivoluzionarie sull’accumulo di proteine nell’Alzheimer

L'Alzheimer continua a rappresentare una delle sfide più significative per la salute pubblica del nostro tempo. Mentre la...

ChatGPT: altruismo e cooperazione oltre la media umana?

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) solleva interrogativi sul comportamento...

WhatsApp: presto si potrà mettere mi piace agli stati

Gli aggiornamenti di stato di WhatsApp continuano ad arricchirsi di novità. Dopo aver avviato lo sviluppo di una...