Array

Samsung e SAP in partnership per le DRAM di prossima generazione

Date:

Share post:

Samsung Electronics e SAP SE hanno realizzato, nella giornata di oggi, una cerimonia di apertura dedicata all’inaugurazione di un primo centro di ricerca comune che vedrà impegnati i protagonisti dell’ingegneria di R & D per le prossime soluzioni di memoria da inglobare all’interno dei settori dell’informatica, per i device di prossima generazione.

La cerimonia ha avuto luogo presso il campus di ’ Hwaseong Samsung Electronics in Corea, con la congiunta presenza delle personalità del Dr. Young-Hyun Jun, Presidente di Samsung Electronics Memory Business e Adaire Fox-Martin, Presidente per SAP Asia Pacific Japan, unitamente ad altri alti dirigenti in carica di entrambe le aziende.

L’istituzione del centro di ricerca, è parte di un’estesa collaborazione tra due aziende leader a livello mondiale, in cui le parti si concentrano sullo sviluppo di tecnologie in-memory che consentano un’elaborazione dei dati più veloce e più penetranti analisi della quantità di dati in rapida crescita.

L’intenzione delle due parti corrisponde alla volontà di perseguire gli obiettivi di miglioramento da inserire in maniera globale nel settore elettronico delle DRAM di prossima generazione e, quindi, lavorare al fine di garantirsi una commercializzazione sul mercato di massa.

samsung-sap

Presso il centro di ricerca, Samsung Memory e SAP forniranno ai clienti soluzioni globali ottimizzate di memoria, grazie al supporto tecnico esteso ai test della piattaforma SAP HANA® e la valutazione di soluzioni di memoria ad alte prestazioni e ad alta integrazione. Il sistema server, secondo quanto indicato da Samsung News, conta su una piattaforma di memoria da 24TB basata su moduli Samsung indipendenti da 128GB DDR4 3DS con processo produttivo a 20nm.

La prossima applicazione prevista conterà, invece, su 125GB 3DS realizzati secondo gli standard a 10nm, il che si tradurrà in un significativo incremento del rapporto energetico-prestazionale.

L’intenzione di procedere alla realizzazione di sistemi a 10nm, infatti, garantirà un margine minorato per il ritorno sull’investimento iniziale ed una garanzia dovuta a soluzioni tecnologicamente avanzate nel comparto memoria. L’intenzione voluta dalla partnership, quindi, è quella di creare una soluzione ideale per gli utenti che utilizzano la piattaforma SAP HANA.

LEGGI ANCHE: Samsung in partnership con IBM per creare nuove DRAM

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

Ghiaccio: i virus antichi della Groenlandia potrebbero rallentare lo scioglimento

Recentemente, una scoperta sorprendente ha acceso nuovi dibattiti nel mondo scientifico: virus giganti, antichi e quasi dimenticati, sono...

Hai vinto una box UEFA EURO 2024: attenzione alla truffa

In occasione dell'inizio del campionato europeo di calcio 2024, i malintenzionati del web hanno pensato bene di creare...

Recensione Epomaker DynaTab 75X: una tastiera meccanica davvero unica

Epomaker Dynatab 75X non è la classica tastiera meccanica del brand orientale di cui vi abbiamo parlato ampiamente nel...

Scoperti Sette Pianeti Erranti: Misteriosi e Inquietanti

I pianeti erranti sono corpi celesti che non orbitano attorno a una stella. A differenza della Terra e...