Testicoli e microplastica: la nuova scoperta su questo inquinamento

Date:

Share post:

Come ormai sappiamo, la microplastica si trova ovunque sul pianeta e in trasposizione si trova ovunque nel nostro corpo. Ad ogni nuova analisi che viene fatta, si scopre di fatto che questi frammenti si depositano un po’ ovunque. Tra queste parti del corpo, uno studio, ha visto come anche i testicoli siano un deposito particolarmente prediletto. La ricerca, tra l’altro, non è stato fatto solo su di noi, ma anche su degli animali. C’è stato un riscontro positivo nel 100% dei casi.

Non è il primo studio che si è concentrato sui testicoli. Il primo, dell’anno scorso, aveva individuato i frammenti incriminati nel 20% dei campioni. Una differenza del genere, con anche una presenza più massiccia di frammenti in sé, non può indicare un mero peggioramento della situazione, ma sicuramente un metodo diverso di analisi. In ogni caso, nei campioni è stato notato un polimero più diffuso degli altri, il polietilene che è la plastica più comune.

Anche nei testicoli possiamo trovare frammenti di plastica

Come arrivano i frammenti di microplastica nei testicoli? L’ipotesi più accredita è che seguano semplicemente il circolo sanguigno fino ad arrivare agli organi in questione e depositarsi nei tessuti circostanti. Quando si parla in generale di questo fenomeno non si conosco ancora gli effetti sulla salute umana di questi frammenti. Se si vuole azzardare, è facile pensare a un rischio per la fertilità dell’uomo.

Di quanta plastica si parla? La media di microplastica trovata nei testicoli umani è di 328 microgrammi per grammo di tessuto normale. In sostanza, circa 14.000 grammi per paio, in media. Se si parla dei cani, altra specie presa in esame, la media è la metà ovvero 123 microgrammi per grammo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

cinque × due =

Related articles

Procrastinare: essere ottimisti potrebbe essere un buon antidoto

La procrastinazione, il rimandare compiti e decisioni a un momento successivo, è un fenomeno comune che può influenzare...

AI Rileva il Parkinson Sette Anni Prima dei Sintomi con Precisione del 100%

Un recente studio pubblicato su Nature Communications ha rivelato un progresso significativo nella diagnosi precoce del morbo di...

Amazon: strepitose offerte da non farsi assolutamente sfuggire

Siete alla ricerca di prodotti tecnologici di ultima generazione a prezzi super convenienti? Amazon è decisamente il posto...

Qual è la probabilità di vincere al solitario?

Tra i giochi da tavolo, il solitario è generalmente considerato quello più semplice e intuitivo. Questa tendenza, potrebbe...