Array

Whatsapp come Apple, impossibile decifrare le conversazioni

Date:

Share post:

Whatsapp Messenger adotta la crittografia end-to-end per la cifratura dei messaggi e degli allegati che giungono da un capo all’altro della conversazione. Non vi è alcuna possibilità, per il team Whatsapp, di intercettare quindi i file che transitano lungo la linea di trasmissione da e verso l’applicazione.

Praticamente, solo il mittente ed il destinatario sono in grado di ascoltare o prendere visione dei messaggi scambiati (connessione punto-punto). Una faccenda che ha scatenato l’accesa polemica dell’American Justice Department che, sulla falsa riga della vicenda Apple, ha deciso di andare a fondo sulla questione a seguito di un recente episodio legato alla mancata assistenza del team nei riguardi delle richieste su alcune intercettazioni telefoniche.

Whatsapp sicurezza

Whatsapp sicurezza, il caso delle mancate intercettazioni

Un nuovo caso legato alle intercettazioni online ha reso partecipe il noto client Whatsapp che, in questi ultimi giorni, è alle prese con una vicenda giudiziaria voluta direttamente dal Dipartimento di Giustizia americano che si avvicina di molto alla recente disputa che ha visto impegnati le sedi dell’FBI statunitense contro Apple, accusata di oltraggio alle indagini per essersi rifiutata di inserire volutamente delle backdoor utili a favorire le intercettazioni da parte degli organi di sicurezza richiedenti.

Analoga situazione per Whatsapp, che si ritrova a fronteggiare l’impervia giungla delle intercettazioni telefoniche minata ora da sistemi integrati di crittografia sempre più sofisticati e creati a garanzia dell’utente.Whatsapp intercettazioni

Un caso che non sarà sicuramente isolato, vista la propensione degli sviluppatori concorrenti a realizzare applicazioni e piattaforme di sicurezza integrate sempre più efficienti ed inclini alla cura dell’aspetto privacy utente. Ad ogni modo Whatsapp non ha fornito ulteriori spiegazioni in merito, anche se sarà interessante seguire gli sviluppi sulla vicenda. Una situazione che pone in chiara evidenza i limiti della legge nei confronti del riserbo alla privacy.

E voi cosa ne dite? Secondo voi quant’è importante l’aspetto privacy nell’odierno mondo delle telecomunicazioni mobili? Lasciaci pure una tua testimonianza diretta e non dimenticare di condividere il post attraverso i tuoi canali social. VIA

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

Olio d’oliva: nuovo effetto benefico contro i tumori

L'olio d'oliva, da secoli un pilastro della dieta mediterranea, continua a rivelarsi una fonte di innumerevoli benefici per...

Le persone psicopatiche condividono un tratto comportamentale

Recenti ricerche nel campo della psicologia comportamentale hanno identificato un nuovo tratto comune tra le persone con tratti...

WhatsApp: ora gli aggiornamenti di stato consentono vocali fino a 1 minuto

WhatsApp ha appena rilasciato una nuova versione dell'app per dispositivi Android e iOS. Una delle novità portate in...

Recensione Ninja Dual Zone MAX da 7,6 litri: friggitrice ad aria capiente e funzionale

Il mercato delle friggitrici ad aria è assolutamente florido e ricco di prodotti di assoluta qualità sempre pronti a mettere...