Malattia delle farfalle: la nuova terapia genica è stata approvata

Date:

Share post:

La malattia delle farfalle, nota anche come epidermolisi bollosa, è una rara patologia della pelle caratterizzata da vesciche e lesioni cutanee dolorose. Fino ad ora, non c’era una cura per la malattia delle farfalle, ma una nuova terapia genica è stata recentemente approvata come trattamento. In questo articolo, esploreremo la malattia delle farfalle, la nuova terapia genica e come questa potrebbe aiutare le persone affette dalla malattia.

La malattia delle farfalle è una patologia della pelle rara e debilitante che colpisce circa 1 su 20.000 persone. La malattia è causata da una mutazione genetica che causa una debolezza nel collegamento tra la pelle e il derma sottostante, il che porta alla formazione di vesciche e lesioni cutanee dolorose. La malattia è spesso chiamata malattia delle farfalle a causa della tendenza della pelle dei pazienti a sfaldarsi e a staccarsi come le ali di una farfalla.

 

Malattia delle farfalle, approvata la nuova terapia genica

La terapia genica è stata recentemente approvata come trattamento per la malattia delle farfalle. La terapia prevede l’iniezione di un virus modificato geneticamente, chiamato virus adeno-associato, nell’area della pelle colpita dalla malattia. Una volta iniettato, il virus trasferisce una copia funzionante del gene colpito dalla mutazione nella pelle del paziente, ripristinando il normale collegamento tra la pelle e il derma sottostante.

La terapia genica è stata studiata in un trial clinico che ha coinvolto 12 pazienti affetti dalla malattia delle farfalle. Dopo sei mesi di trattamento, tutti i pazienti hanno mostrato una significativa riduzione del dolore e delle lesioni cutanee. Inoltre, i pazienti hanno riportato un miglioramento della qualità della vita e della funzione fisica. Come con qualsiasi trattamento medico, la terapia genica potrebbe causare effetti collaterali. Alcuni dei possibili effetti collaterali includono reazioni allergiche, dolore, gonfiore e arrossamento nell’area in cui è stata somministrata la terapia. In studi clinici, sono stati riportati anche alcuni casi di aumenti degli enzimi epatici, ma questi effetti sono stati generalmente lievi e transitori.

La terapia genica è stata approvata dalla FDA, l’agenzia statunitense per gli alimenti e i medicinali, ma il suo costo è molto elevato. Il costo del trattamento è di circa 2,1 milioni di dollari per paziente, il che lo rende uno dei trattamenti medici più costosi al mondo. Tuttavia, il produttore della terapia, Novartis, ha dichiaratoche sta lavorando per rendere il trattamento accessibile alle persone che ne hanno bisogno.

La malattia delle farfalle è una patologia debilitante che ha causato una sofferenza significativa alle persone affette dalla malattia. La terapia genica rappresenta una nuova e promettente opzione di trattamento per la malattia delle farfalle, con la capacità di ridurre il dolore e migliorare la qualità della vita dei pazienti. Tuttavia, il costo elevato del trattamento potrebbe rappresentare una sfida per la disponibilità e l’accessibilità del trattamento. Nonostante ciò, la terapia genica rappresenta un importante passo avanti per la cura della malattia delle farfalle e potrebbe aprire la strada a nuovi trattamenti per altre patologie genetiche rare.

Foto di HeungSoon da Pixabay

Marco Inchingoli
Marco Inchingoli
Nato a Roma nel 1989, Marco Inchingoli ha sempre nutrito una forte passione per la scrittura. Da racconti fantasiosi su quaderni stropicciati ad articoli su riviste cartacee spinge Marco a perseguire un percorso da giornalista. Dai videogiochi - sua grande passione - al cinema, gli argomenti sono molteplici, fino all'arrivo su FocusTech dove ora scrive un po' di tutto.

Related articles

NASA: sparare il ghiaccio nell’atmosfera per combattere il cambiamento climatico

La NASA ha recentemente annunciato un progetto audace e senza precedenti per affrontare i cambiamenti climatici: sparare milioni...

Torna la truffa del premio Lidl: fate attenzione a questa e-mail

Avete ricevuto un'e-mail da parte della catena di supermercati Lidl in cui vi avvisano di essere stati selezionati...

Ivan Balenzio, emessa sentenza che ha sancito diverse decisioni significative

Del caso di Ivan Balenzio, ex Communication Officer presso l'ESRIN, lo stabilimento dell'ESA a Frascati, ne avevamo già...

Computer e disfunzione erettile: i rischio di un uso prolungato

Quando una persona pensa ad un uso prolungato del computer, come aspetti negativi può immaginare una postura scorretta,...