Note 7: secondo i rapporti, 26 casi di esplosione sono falsi

Date:

Share post:

Galaxy Note 7 avrebbe dovuto rispondere a nome di un terminale in grado di fare fuoco e fiamme, in un settore dove la competizione regna sovrana. Di fatto così è stato ma, in questo caso, i risvolti non sono stati di certo positivi e direzionati verso l’obiettivo previsto. Molti utenti, infatti, hanno avuto ben altro da vedere che il nuovo scanner per l’iride e le funzioni esclusive.

Dopo i danni provocati dalle esplosioni Note 7 batteria, che hanno portato all’estromissione ed al ritiro ancora in corso voluto con la serrata campagna di richiamo per i terminali, si registrano alcuni dubbi episodi di malfunzionamento che non fanno altro che gettare fango sull’immagine della società, ora alle prese anche con i rifiuti espliciti di utilizzo dei loro prodotti all’interno delle stazioni di volo americane ed italiane.

Samsung Galaxy Note 7

Secondo ZDnet sarebbero 26 i casi accertati di falsa denuncia ed accusa nei confronti della società sudcoreana. Allo stato attuale ci troviamo di fronte a circa un centinaio di casi documentati e comprovati di rottura del terminale e lesioni e di certo 26 non è un numero che, in questo contesto, passa inosservato.

Delle 26 segnalazioni false, ben 12 si sono rivelate estranee alle colpe da attribuire direttamente a Note 7, mentre 7 vittime si sono rese irraggiungibili ed altrettante hanno provveduto a ritirare le accuse a tempo debito. Ad ogni modo, benché la situazione non si sia ancora verificata, resta fermo il fatto di provvedere nell’immediato alla restituzione del dispositivo, visto e considerato che secondo alcuni report sono ancora tanti gli utenti che continuano imperterriti ad utilizzarlo nonostante le esortazioni volute da Samsung e le ammissioni di pubblica colpa messe recentemente in atto da Tim Baxter.Samsung Galaxy Note 7

E tu hai restituito il tuo Galaxy Note 7? Se non lo hai fatto provvedi al più presto. Potrai ottenere un rimborso totale o un voucher di €50 in caso di sostituzione con uno dei nuovi modelli aventi batterie certificate China ATL perfettamente funzionanti.

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

Cancro: il legame tra il rischio aumentato e la perdita di peso

Ormai è abbastanza noto a causa della risonanza che ha avuto la notizia che nel mondo si sono...

Patente Digitale di Guida in Italia: Data di Lancio e Istruzioni sull’Utilizzo

La tanto attesa patente digitale di guida è in arrivo in Italia, portando con sé una serie di...

La storia della tecnologia che ha cambiato il mondo: cos’è l’ADSL

Anni addietro, quando l'accesso a Internet era ancora un lusso riservato a pochi, la connessione dial-up dominava la...

Amazon: prodotti hi-tech di alto livello a prezzi super scontati

State cercando qualche offerta interessante per acquistare il vostro prossimo prodotto hi-tech? Amazon potrebbe fare al caso vostro!...