Antartide, altri ghiacciai della zona orientale si stanno sciogliendo

Date:

Share post:

Negli ultimi anni, i ricercatori hanno avvertito che il ghiacciaio Totten dell’Antartide – un’enorme calotta di ghiaccio con abbastanza ghiaccio, dicono gli scienziati, per innalzare i livelli del mare di almeno 11 piedi (3,4 metri) – sembra essersi ritirato, grazie al riscaldamento delle acque oceaniche.

Come se ciò non bastasse, ora i ricercatori hanno scoperto che un gruppo di quattro ghiacciai situati a ovest di Totten, oltre a una manciata di ghiacciai più piccoli più a est, stanno anche perdendo ghiaccio.

Anche se la perdita di ghiaccio nell’Antartide orientale ha il potenziale per rimodellare le coste del mondo attraverso il livello del mare aumento, gli scienziati hanno a lungo considerato più stabile rispetto al suo vicino, l’Antartide occidentale.

Ora, nuove mappe mostrano che un gruppo di ghiacciai che coprono 1/8 della costa orientale dell’Antartide hanno iniziato a sciogliersi negli ultimi dieci anni, suggerendo cambiamenti diffusi nell’oceano.

 

Antartide orientale sempre più ridotto

Catherine Walker, un glaciologo del Goddard Space Flight Center della NASA a Greenbelt, nel Maryland, ha studiato il ritiro glaciale nell’Antartide orientale.

Walker ha presentato le sue scoperte alla riunione dell’American Geophysical Union a Washington nel dicembre 2018.

Ha detto in una dichiarazione:

Totten è il più grande ghiacciaio nell’Antartide orientale, quindi attrae gran parte del focus della ricerca. Ma una volta che inizi a chiedere che cosa sta succedendo in questa regione, si scopre che altri ghiacciai nelle vicinanze stanno rispondendo in modo simile a Totten.

Per la sua ricerca, Walker ha utilizzato nuove mappe NASA della velocità del ghiaccio e dell’elevazione dell’altezza della superficie. Ha scoperto che quattro ghiacciai a ovest dell’enorme Ghiacciaio Totten, in una zona chiamata Baia di Vincennes, hanno abbassato la loro altezza di circa 9 piedi (2,7 metri) dal 2008.

Prima di quell’anno, non c’era stato alcun cambiamento di altitudine per questi ghiacciai più a est, una collezione di ghiacciai lungo la costa della Wilkes Land ha raddoppiato il tasso di abbassamento dal 2009, e la loro superficie scende di circa 8 piedi (0,24 metri) ogni anno.

Luca Scialò
Luca Scialòhttps://lucascialo.altervista.org/
Sociologo, blogger e articolista

Related articles

AIFA avverte sui rischi dei medicinali contro il raffreddore contenenti pseudoefedrina

L'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) ha recentemente emesso un'allerta riguardante l'uso di medicinali comunemente impiegati nel trattamento del...

Ciclotimia: una visione approfondita dei sintomi e delle opzioni di trattamento

La ciclotimia è un disturbo dell'umore caratterizzato da fluttuazioni cicliche nell'umore che non raggiungono i livelli estremi associati...

Potere terapeutico della musica: esplorando i suoni per alleviare lo stress

La musica ha un potere incredibile di influenzare le nostre emozioni e il nostro stato d'animo. In un...

Il Futuro dell’Oceano Atlantico: Chiusura da Gibilterra e un Nuovo Anello di Fuoco in Vista

L'Oceano Atlantico, pur sembrando eterno nella nostra scala temporale, è soggetto al ciclo di Wilson che lo vede...