Cambiamento climatico e il problema con gli alberi

Date:

Share post:

Uno dei nostri più forti alleati contro il cambiamento climatico sono le foreste e i boschi, gli alberi per essere ancora più precisi. Quest’ultimi hanno la capacità di assorbire l’anidride carbonica dell’aria e immagazzinarla dentro di sé e in parte anche nel terreno. Il problema è che questi cambiamenti sono un circolo vizioso e molti dei danni che causano vanno a colpire direttamente gli alberi.

Le nuove analisi da parte degli esperti è che il cambiamento climatico sta rimodellando le foreste in giro per il mondo. Certi cambiamenti sono molto più palese, come l’aumento degli incendi dovuti ad eventi estremi sempre più lunghi e comuni. Quello che non si vede è però che in generale gli alberi risultano essere più fragili, più deboli nei confronti di quello che gli avviene attorno.

 

L’effetto che il cambiamento climatico ha sugli alberi

Le parole dei ricercatori della UF Biology: “Stiamo assistendo a cambiamenti nel funzionamento delle foreste poiché gli ecosistemi forestali rispondono ai fattori di cambiamento globale, come la fertilizzazione con anidride carbonica e il cambiamento climatico. È l’equilibrio futuro di questi fattori che determinerà il funzionamento delle foreste nei prossimi anni o decenni. È probabile che gli ecosistemi immagazzineranno meno carbonio in futuro . Meno stoccaggio del carbonio negli ecosistemi significa più carbonio nell’atmosfera e quindi più riscaldamento e accelerazione del cambiamento climatico”.

Un grosso problema della lotta al cambiamento climatico è la difficoltà nel trovare una soluzione valida. Al netto di tutte le promesse non mantenute, anche quando si riesce effettivamente a mettere in moto è difficile dire che porterà ai risultati sperati in quanto è un fenomeno dinamico e sconosciuto. Una strategia che andava bene all’inizio potrebbe ben presto diventare inutile, o addirittura dannosa.

Related articles

Potere terapeutico della musica: esplorando i suoni per alleviare lo stress

La musica ha un potere incredibile di influenzare le nostre emozioni e il nostro stato d'animo. In un...

Il Futuro dell’Oceano Atlantico: Chiusura da Gibilterra e un Nuovo Anello di Fuoco in Vista

L'Oceano Atlantico, pur sembrando eterno nella nostra scala temporale, è soggetto al ciclo di Wilson che lo vede...

I nuovi iPad Pro saranno incredibilmente sottili

Manca oramai pochissimo al lancio della nuova generazione di iPad Pro e su internet stanno trapelando sempre più...

Alzheimer prima dei vent’anni: il caso

La maggior parte dei casi di Alzheimer si presentano oltre una certa età, di solito oltre ai 70...