Garmin presenta il suo nuovo sportwatch Forerunner 745

Date:

Share post:

Se siete in cerca di uno smartwatch che vi assista durante i vostri allenamenti e che non si limiti al conteggio dei passi e alla misurazione del battito cardiaco, forse da Garmin potrebbe essere arrivato qualcosa di davvero interessante in questo senso. La casa statunitense ha infatti in questi giorni annunciato la sua nuova linea di dispositivi indossabili pensati non solo per la corsa, bensì per la multidisciplina. Garmin definisce quest’ultima come “il terreno naturale” dei suoi nuovi orologi, ottimizzati per corsa, nuoto e ciclismo.

A capitanare la nuova gamma è il Garmin Forerunner 745, uno “sportwatch” in grado di garantire una formidabile precisione nella misurazione di tutti quegli aspetti che è necessario monitorare durante l’attività fisica, anche intensa. Il Forerunner 745 è vanta infatti alcune funzioni estremamente interessanti, come il Firstbeat Analytics, il monitoraggio del carico di lavoro, il check sullo stato di forma e una funzione di rilevamento degli effetti dell’allenamento aerobico e anaerobico. Grazie a queste funzioni, il Forerunner riesce a creare una sorta di “profilo sportivo” dell’utente, suggerendo quotidianamente indicazioni e suggerimenti per un corretto allenamento.

 

Garmin ha pensato il Forerunner 745 perchè potesse adattarsi a più discipline

Altrettanto interessanti sono anche le funzioni relative all’attività di nuoto: il Forerunner 745 fornisce infatti l’analisi del CSS (Critical Swim Speed), dato che consente ai nuotatori di tenere sotto controllo il ritmo che possono mantenere senza superare la soglia aerobica. Novità non mancano anche per quanto riguarda la corsa: lo sportwatch utilizza infatti due nuovi profili di rilevazione GPS ottimizzata sia per la corsa all’aperto che per quella indoor; una volta completato l’allenamento, l’utente potrà anche scaricare e visualizzare il tracciato percorso grazie all’integrazione con Garmin Connect. Durante l’utilizzo in bici, invece, il Forerunner è in grado anche di tenere traccia, grazie ad un sensore di potenza, del bilanciamento tra gamba destra e gamba sinistra, nonchè del tempo trascorso in piedi sui pedali o seduti sul sellino.

Garmin

Una delle funzioni più interessanti che Garmin ha implementato sul suo nuovo sportwatch riguarda però il monitoraggio del tempo di recupero consigliato tra un allenamento e l’altro. In questo modo, l’utente sarà in grado di organizzare e pianificare efficientemente le sue attività. Infatti, il Forerunner tiene sotto controllo anche parametri come la qualità del sonno e lo stress quotidiano accumulato; inoltre, integra anche delle funzioni pensate per garantire la sicurezza dell’utente, come la funzione di rilevamento Incident Detection e la possibilità di richiedere assistenza.

 

Uno sportwatch utile non solo per l’allenamento, ma anche per l’attività di tutti i giorni

Infine, Garmin ha mostrato la sua nuova fascia cardio HRM-Pro, grazie alla quale gli utenti possono avvantaggiarsi di una serie di informazioni ancora più ampia, come sei differenti metriche di corsa (tra cui cadenza, tempo di contatto col suolo e passo). Grazie all’appoggio fornito dalla tecnologia bluetooth, la fascia HRM-Pro può inoltre inviare i dati relativi all’allenamento direttamente al nostro Forerunner, oltre che sugli altri dispositivi Garmin compatibili. La fascia è pensata anche per il nuoto, essendo impermeabile fino a 5 ATM.

Garmin

Ma il Forerunner 745 è anche di più. Lo sportwatch di Garmin è anche “smart“, offrendo agli utenti la possibilità di riprodurre la propria musica preferita senza necessariamente dover utilizzare lo smartphone, riuscendo a memorizzare fino a 500 brani. È inoltre possibile la configurazione del dispositivo con Spotify, Deezer e Amazon Music. Grazie all’integrazione con Garmin Pay sarà inoltre possibile effettuare pagamenti contact less semplicemente avvicinando l’orologio al POS. Per quello che riguarda i prezzi, il nuovo Garmin Forerunner è disponibile al prezzo consigliato di 499,99 euro, mentre la fascia HRM-Pro sarà venduta al prezzo di 129,99 euro.

Related articles

Apple sta lavorando ad un visore AR/VR economico

Apple è più che consapevole che il suo primo visore lanciato sul mercato, Vision Pro, abbia un costo...

Recensione AVM FRITZ!Powerline 1240 AX: powerline compatibile con WiFi 6

AVM FRITZ!Powerline 1240 AX è il set perfetto per tutti coloro che sono alla ricerca di un prodotto che...

Il Problema Matematico di Super Mario: Una Sfida Impossibile

Ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno affrontato una questione intrigante: è possibile determinare se i livelli...

Terapia del suono: un rimedio naturale per migliorare il sonno

Il sonno è una componente fondamentale per la salute e il benessere generale di una persona. Tuttavia, molte...