Array

iPhone 8: limiti di velocità lo renderanno meno competitivo della concorrenza

Date:

Share post:

iPhone 8 affronterà l’enorme sfida di eguagliare, se non superare, il successo di Samsung Galaxy S8. Tuttavia, a causa di una serie di problemi, tale obiettivo potrebbe essere quasi impossibile da raggiungere, soprattutto perché l’ottava versione della creazione di Steve Jobs nasce già con un grande divario rispetto al suo rivale asiatico.

Secondo informazioni confermate da Bloomberg, Apple si rilancerà senza alcun chip di rete compatibile con rete di connessione cellulare con l’alta velocità fino a 1 gigabit. Tutto a causa del cattivo rapporto e dei problemi legali che Cupertino ha con Qualcomm. La mancanza di compatibilità tra iPhone 8 e la velocità di navigazione è, senza dubbio, la notizia peggiore che possa riguardare il prossimo melafonino. E, sempre secondo Bloomberg, i principali operatori degli Stati Uniti (AT & T, T-Mobile, Sprint e Verizon) hanno dichiarato proprio il 2017 come l’anno del velocità a 1 gigabit. Tuttavia, iPhone 8 sarà l’unico dispositivo recente a non poter offrire questa funzione.

Limiti di velocità per iPhone 8 Per ora, varie agenzie di stampa hanno ipotizzato che Apple potrebbe prendere una strada diversa e optare per differenti opzioni oltre Qualcomm. Si parla di un chip Intel compatibile con l’alta velocità, ma tale componente non sarebbe pronto all’uso entro il tempo di lancio previsto da Apple,. Quindi, la sua inclusione significherebbe un ritardo nella produzione.

Il modem LTE Qualcomm è in grado di offrire 1 Gigabit X16 ed è presente nello Snapdragon 835. Il modem Intel è capace delle stesse prestazioni ed è XMM 7560, ma giungerà il prossimo anno. iPhone 8, infatti, è prevista al lancio per settembre od ottobre di quest’anno. Ecco perchè, sicuramente, questa funzione sarò presente su iPhone della nona generazione.

Questa non è la prima volta che Apple ha problemi con l’adattamento alle nuove reti. L’originale iPhone 2007 colpì il mercato, senza supporto reti 3G; iPhone ha adottato il 4G nel 2012, con un anno di ritardo rispetto a Samsung e ai suoi dispositivi.

Related articles

Amazon: ecco le nuove imperdibili offerte low-cost

Chi dice che per acquistare nuovi prodotti tecnologici bisogna spendere tanto? Grazie ad Amazon e alle sue nuove...

L’impatto orari di lavoro all’inizio della carriera sulla salute nella mezza età

Nella società moderna, i giovani professionisti spesso si trovano a dover affrontare orari di lavoro estenuanti e pressioni...

Longevità canina: potrebbe essere tutta una questione di naso

Negli annali della ricerca sulla longevità dei cani, un nuovo studio ha gettato luce su un aspetto sorprendente...

Riconoscere le ferite emotive: primo passo per la guarigione personale

Le ferite emotive sono parte integrante dell'esperienza umana. Ognuno di noi, nel corso della vita, affronta situazioni dolorose,...