Lanciato il Vulcan Centaur, il razzo rivoluzionario con destinazione Luna

Date:

Share post:

In un evento storico carico di significato, il Vulcan Centaur, il razzo di prossima generazione sviluppato dalla joint venture Boeing-Lockheed United Launch Alliance (ULA), ha preso il volo dalla stazione spaziale di Cape Canaveral, in Florida. La missione è destinata a portare il primo lander commerciale sulla Luna, segnando la prima missione di atterraggio lunare statunitense dopo quasi cinque decenni.

Il lancio, avvenuto alle 2:18 ET di lunedì, ha visto il Vulcan Centaur sollevarsi nell’oscurità dello spazio, portando con sé il lander Peregrine, sviluppato dalla società Astrobotic Technology di Pittsburgh in collaborazione con la NASA. Il Peregrine potrebbe atterrare sulla Luna il 23 febbraio, se tutto procederà secondo i piani.

Il CEO di Astrobotic, John Thornton, ha dichiarato durante il webcast del lancio: “È un sogno… Per 16 anni abbiamo spinto per questo momento. Lungo il percorso, abbiamo dovuto superare molte sfide difficili e molte persone dubitavano di noi, ma il nostro team ha creato questo bellissimo momento che stiamo vedendo oggi.

Il lander Peregrine, finanziato anche dalla NASA con un contratto da 108 milioni di dollari, trasporterà esperimenti scientifici sulla superficie lunare. Tra i carichi utili ci sono due strumenti per monitorare le radiazioni ambientali, contribuendo alla preparazione di future missioni con equipaggio sulla Luna. Altri strumenti analizzeranno la composizione del suolo lunare, cercando molecole di acqua e idrossile, mentre la NASA studierà l’atmosfera sottile della Luna.

Tuttavia, la missione ha suscitato controversie a causa della presenza di resti umani a bordo del Peregrine. La società di sepoltura spaziale Celestis ha affrontato l’opposizione della Navajo Nation, il più grande gruppo di nativi americani negli Stati Uniti, che ritiene offensivo consentire ai resti di toccare la sacra superficie lunare.

Oltre alla missione lunare, il Vulcan Centaur rappresenta un punto di svolta per ULA e l’industria dei lanci spaziali. Il razzo, con circa 70 missioni già in programma, è progettato per sostituire i razzi Atlas e Delta e ridurre la dipendenza dai motori russi, un aspetto importante in un contesto di tensioni geopolitiche.

Il Vulcan Centaur ha affrontato ritardi significativi, compreso un incidente con lo stadio superiore del razzo l’anno scorso, ma il CEO di ULA, Tory Bruno, ha dichiarato che lo sviluppo è stato uno dei più ordinati nella sua lunga carriera nel settore aerospaziale.

Mentre il Vulcan Centaur solca lo spazio, il suo viaggio è una testimonianza di storia e innovazione, aprendo la strada a un futuro di esplorazione spaziale e scoperte senza precedenti.

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

Cancro: il legame tra il rischio aumentato e la perdita di peso

Ormai è abbastanza noto a causa della risonanza che ha avuto la notizia che nel mondo si sono...

Patente Digitale di Guida in Italia: Data di Lancio e Istruzioni sull’Utilizzo

La tanto attesa patente digitale di guida è in arrivo in Italia, portando con sé una serie di...

La storia della tecnologia che ha cambiato il mondo: cos’è l’ADSL

Anni addietro, quando l'accesso a Internet era ancora un lusso riservato a pochi, la connessione dial-up dominava la...

Amazon: prodotti hi-tech di alto livello a prezzi super scontati

State cercando qualche offerta interessante per acquistare il vostro prossimo prodotto hi-tech? Amazon potrebbe fare al caso vostro!...