MosaicLoader: un temuto malware si diffonde tramite la pubblicità

Date:

Share post:

Fai attenzione se stai cercando versioni craccate di software popolari! Un malware vizioso e particolarmente virale circola proponendo tale software. Il suo scopo è rubare identificatori, trasformare host in minatori di criptovalute o persino impiantare malware aggiuntivi.

Scoperto dalla società di sicurezza informatica Bitdefender, questo malware dedicato a Windows è stato chiamato MosaicLoader.

 

Non è associabile al phishing. Il vettore: pubblicità sui motori di ricerca

La sua unicità è che non si diffonde a furti tentati con la tecnica del phishing, ma tramite gli annunci cliccabili visualizzati in modo ben visibile nei risultati di ricerca. Questi annunci sono associati a parole chiave relative a versioni piratate dei software più diffusi.

Secondo Bitdefender, per visualizzare i propri annunci cliccabili, è probabile che gli aggressori li acquistino attraverso piccole reti che indirizzano il loro traffico – a loro volta – a reti pubblicitarie più grandi.

Astuti, i “pirati del web” scelgono i fine settimana per acquistare gli spazi. Pertanto, sfruttano la mancanza di una vera verifica da parte dei dipendenti dei contenuti relativi agli annunci. Sempre secondo Bitdefender, il malware può essere identificato da un antivirus, ma poiché il software craccato spesso deve essere disabilitato, può facilmente infettare il computer.

Inoltre, affinché l’utente non sospetti nulla, il malware imita molto fedelmente il software reale integrando altrettanti file e prendendo i nomi e la struttura di questi ultimi. Infine, oltre al furto di identificatori e al mining, gli hacker aggiungono una backdoor con l’idea di vendere l’accesso ai computer contaminati.

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

Come il trauma modella la percezione delle immagini e la nostra visione del mondo

Il trauma è una potente forza modellatrice che può influenzare profondamente il nostro modo di vedere il mondo...

Attenzione agli agrumi: come prevenire il doloroso ‘Margarita Burn’ estivo

L'estate è la stagione del sole, delle giornate trascorse all'aperto e dei cocktail rinfrescanti. Tuttavia, è anche il...

Basso peso alla nascita e declino cognitivo: cause, effetti e interventi

Il basso peso alla nascita (BPN), generalmente definito come un peso inferiore a 5,5 chili, è una condizione...

WhatsApp: in arrivo funzioni AR per migliorare le videochiamate

WhatsApp intende migliorare sensibilmente le videochiamate tra utenti! Scovate all'interno dell'ultima beta dell'app per dispositivi Android, tracce di...