Cos’è la Timeline di Maps: come usarla e come disattivarla per la privacy

Date:

Share post:

La Timeline di Maps è una funzione di Google che registra e visualizza i luoghi in cui sei stato utilizzando il servizio di Google Maps. Ti fornisce un resoconto dettagliato dei tuoi spostamenti, inclusi i negozi visitati, i ristoranti in cui hai mangiato e i percorsi che hai percorso. Tuttavia, è importante notare che solo tu puoi accedere alla tua cronologia delle posizioni e Google non la condivide con altre persone, tranne che per scopi pubblicitari in forma anonima.

 

Ecco come utilizzare e disattivare la Timeline di Maps

  1. Accedi alla tua Timeline: Puoi accedere alla tua cronologia delle posizioni visitando il sito timeline.google.com e accedendo con il tuo account Google.
  2. Esplora i tuoi spostamenti: Una volta nella tua Timeline, vedrai una mappa con puntini rossi che rappresentano i tuoi spostamenti. Puoi utilizzare i menu sulla sinistra per selezionare un anno, un mese e un giorno specifici per visualizzare i dettagli dei tuoi spostamenti in quel periodo.
  3. Modifica e correggi informazioni: Se noti informazioni errate nella tua cronologia delle posizioni, puoi correggerle. Ad esempio, puoi confermare o modificare i luoghi visitati o eliminare le informazioni inaccurate.
  4. Gestisci la tua cronologia delle posizioni: In fondo alla pagina della tua cronologia delle posizioni, troverai opzioni per gestire le impostazioni. Puoi disattivare la cronologia delle posizioni e cancellare tutti i luoghi registrati fino a quel momento. Puoi anche verificare e rimuovere i dispositivi associati al tuo account e impostare un timer mensile per l’eliminazione automatica delle posizioni memorizzate.

È importante notare che, se disattivi la cronologia delle posizioni, alcune funzionalità di Google Maps e di altri servizi potrebbero essere limitate. Ad esempio, potresti perdere la possibilità di utilizzare la navigazione satellitare o ricevere suggerimenti di spostamento in base alla tua posizione attuale.

Ricorda che l’utilizzo della cronologia delle posizioni è facoltativo e dipende dalle tue preferenze sulla privacy. Se desideri limitare la quantità di informazioni che Google raccoglie su di te, puoi disattivare la cronologia delle posizioni o limitarne l’uso nelle impostazioni del tuo account Google.

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

Addio alla cistite: il potere antinfiammatorio di un frutto succoso e gustoso

La cistite è un disturbo fastidioso che colpisce molte persone, in particolare le donne. I sintomi come bruciore...

Luce UV: un intervento potenziale per la regolazione del peso corporeo

Recenti studi hanno messo in luce un’interessante interazione tra l’esposizione alla luce ultravioletta (UV) e la regolazione dell’appetito...

Alimentazione: il cibo per rallentare l’invecchiamento del cervello

La salute del cervello è importantissima e spesso quest'ultima viene vista più come un'età. A livello solare possiamo...

WhatsApp: presto sarà possibile scegliere il tema delle chat

WhatsApp continua a sviluppare funzioni volte alla personalizzazione della sua app. Nell'ultima beta per iOS, scovate tracce di...