WhatsApp: il trucco per programmare i tuoi auguri di Capodanno sulla piattaforma

Date:

Share post:

Tra il trambusto di avere tutto pronto per la mezzanotte di Capodanno e l’invio di un saluto speciale a familiari, amici o colleghi tramite WhatsApp, il tempo è quello che è e molto veloce a trascorrere. 

Dopo la mezzanotte, inoltre, diventa quasi impossibile rispondere a tutti i messaggi che si possono ricevere. Ecco perché agli utenti di dispositivi Android è stata data l’opportunità di pianificare l’invio di messaggi a uno o più contatti nei momenti chiave o quando si è certi non avere tempo a disposizione. 

 

Come pianificare messaggi con un’app

L’applicazione gratuita SKEDit Scheduling, disponibile su Google Play Store, è lo strumento semplice che consentirà agli utenti di programmare tutti i messaggi che desiderano. Questi possono essere inviati su base regolare ogni giorno o le settimane desiderate.

Durante l’installazione di SKEDit Scheduling, la prima cosa da fare è individuare un’icona in basso a destra per iniziare a scrivere un messaggio e programmarlo. Successivamente, occorre scegliere il gruppo di contatti di WhatsApp a cui si desidera inviare il testo. Infine, bisogna solo scegliere se vogliamo inviare lo stesso messaggio ogni giorno o solo una volta.

Va notato che l’applicazione ha due limitazioni importanti: la prima è che è necessario richiedere una connessione a Internet nel momento in cui si invierà il messaggio programmato. Occorre quindi essere in wi-fi o avere traffico dati disponibili.

La seconda limitazione è che il telefono deve essere sbloccato anche nel momento in cui verrà inviato il messaggio, quindi l’utente deve essere avvisato poco prima che venga inviato il messaggio scritto. Se si dimentica, il messaggio verrà inviato non appena il device sarà di nuovo operativo.

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

Viaggi Interstellari: La NASA Realizza l’Astronave Enterprise con Motore a Curvatura

L'iconica astronave Enterprise di Star Trek potrebbe diventare realtà grazie al lavoro innovativo di un team di scienziati...

Cambiamento climatico: l’effetto sulle nascite

Il cambiamento climatico influenza la nostra vita e la nostra società. Tra gli infiniti effetti, alcuni ricercatori hanno...

Cancro: il legame tra il rischio aumentato e la perdita di peso

Ormai è abbastanza noto a causa della risonanza che ha avuto la notizia che nel mondo si sono...

Patente Digitale di Guida in Italia: Data di Lancio e Istruzioni sull’Utilizzo

La tanto attesa patente digitale di guida è in arrivo in Italia, portando con sé una serie di...