Axiom, SpaceX lancia la terza missione con equipaggio privato sulla stazione spaziale

Date:

Share post:

Per la terza volta, un equipaggio privato si sta dirigendo verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Un team di quattro persone, composto da astronauti italiani, svedesi e turchi, è decollato dal Kennedy Space Center della NASA in Florida a bordo di un razzo SpaceX Falcon 9, dando il via a un viaggio di 36 ore verso il laboratorio di ricerca in orbita. L’attracco è programmato per sabato mattina.

La missione di due settimane, chiamata Ax-3, è organizzata da Axiom Space con sede a Houston. Axiom sta conducendo missioni di astronauti privati sulla ISS come preparazione per la costruzione di una stazione spaziale completamente commerciale entro la fine del decennio.

Il razzo Falcon 9 ha iniziato la sua ascesa alle 16:49 EST (21:49 UTC) con la navicella spaziale Dragon Freedom di SpaceX in cima. Questo è il dodicesimo lancio di una missione di volo spaziale umano di SpaceX e potrebbe essere il primo di cinque quest’anno.

Il comandante dell’Ax-3, Michael López-Alegría, ha descritto le sensazioni del lancio come “accelerazione, un po’ di vibrazione, solo la sensazione che stai andando veloce. Wow, che emozione!

López-Alegría, veterano astronauta di origine spagnola, ha guidato altre missioni e, a 65 anni, è il primo astronauta a volare due volte sulla navicella spaziale Dragon di SpaceX. Ha sottolineato che, nonostante il pensionamento dalla NASA nel 2012, mantiene la passione per ogni lancio, affermando: “Non invecchia mai.

Il pilota italiano Walter Villadei, il primo astronauta turco Alper Gezeravcı e il pilota collaudatore svedese Marcus Wandt completano l’equipaggio. Gezeravcı è storico come il primo cittadino turco a viaggiare nello spazio.

Oltre alle osservazioni scientifiche, la missione Ax-3 ospita più di 30 esperimenti che spaziano dalla biologia e fisiologia in microgravità alle scienze della Terra. Gli astronauti, supportati dai loro governi, parteciperanno a eventi educativi e svolgeranno esperimenti sviluppati dai ricercatori dei rispettivi Paesi.

Axiom non divulga i prezzi dei posti per le sue missioni sulla ISS, ma gli astronauti sostenuti dai governi sono considerati una fonte redditizia per l’azienda. Mentre Axiom si muove verso la costruzione di una stazione spaziale commerciale, la NASA sostiene queste missioni di astronauti privati, aprendo la ISS a visitatori privati ​​nel 2019 e promuovendo un mercato commerciale per il volo spaziale umano. La strategia della NASA mira a creare un caso d’affari per una stazione spaziale privata dopo il pensionamento previsto della ISS nel 2030.

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

Hovenring: L’Incrocio Sopraelevato per Bici in Olanda che Rivoluziona la Mobilità Urbana

L'Olanda è universalmente riconosciuta come il paradiso delle biciclette, e l'innovazione di Hovenring ne è una conferma lampante....

Microsoft: su Windows 11 l’IA solo per le cose più importanti

E' il momento dell'IA, questo è in dubbio, la stiamo vedendo applicata in tantissimi ambiti, in alcune occasioni...

Energia vulcanica: la Spagna inaugura una nuova era energetica

In un progresso rivoluzionario nel campo delle energie rinnovabili, un gruppo di ricercatori spagnoli ha recentemente annunciato di...

Il Mistero del Pianeta Zombie 8 Ursae Minoris b: Nuove Scoperte Sfidano le Teorie

Gli astronomi hanno riacceso l'interesse per 8 Ursae Minoris b (8 UMi b), noto anche come Halla, un...