Disidratazione, gli errori che compiamo per misurarla

Date:

Share post:

Nulla influenza il corpo dalla testa ai piedi proprio come la disidratazione. Uno studio recente ha dimostrato che, quando si tratta di misurare la disidratazione, ci sbagliamo.

Tale ricerca ha deciso di indagare su come questo si svolge nelle case di cura, poiché gli anziani sono spesso più soggetti a disidratarsi. Sono andati su tutte le normali pratiche che la maggior parte delle persone usa per diagnosticare la disidratazione. Chiedendo come si sentivano i pazienti, guardando i loro occhi e bocche e misurando la pressione sanguigna. Solo per fare qualche esempio.

Questi risultati sono stati confrontati con il “gold standard” delle misure di disidratazione: un esame del sangue, focalizzato sull’osmosi del siero, noto per la sua accuratezza.

 

I test che usiamo per rilevare disidratazione sono errati

Dopo aver confrontato i risultati dei test comuni con il test del sangue, i ricercatori hanno scoperto che i test comuni erano lontani. Mancando completamente i dati reali su come effettivamente erano le persone disidratate.

Il che è anche pericoloso. Mancare i segni della disidratazione può avere alcune gravi conseguenze. La disidratazione può essere alla base del crollo dei livelli di energia e di problemi come allergie o asma. Per gli atleti e i praticanti yoga, restare idratati è la chiave per migliorare le prestazioni. Questo potrebbe non essere uno shock. Ma il modo più semplice per prevenire la disidratazione è ricordarsi di bere acqua.

Per non restare disidratati, si consiglia di bere almeno 10 bicchieri di acqua al giorno. Suddivisi per varie parti della giornata. Partendo proprio da quando ci si alza, a stomaco vuoto. Ideale sarebbe bere 2 litri al giorno. Che possono aumentare in caso di caldo eccessivo o sforzo fisico. 

Luca Scialò
Luca Scialòhttps://lucascialo.altervista.org/
Sociologo, blogger e articolista

Related articles

VPS Game, i server virtuali per il gaming

Il mondo del gaming ha fatto notevoli passi in avanti negli ultimi anni. Passi da gigante che oggi...

Amazon mette in guardia dalle truffe più recenti

Le truffe che utilizzano il nome di Amazon per ingannare e rubare soldi agli utenti si sono estremamente...

Misteriose “Geobatterie” Sul Fondo del Mare Producono Ossigeno e Potrebbero Spiegare l’Origine della Vita

Sul fondo dell'Oceano Pacifico, sparsi come patate metalliche, ci sono intriganti noduli che potrebbero essere più di semplici...

Nuova Speranza: la promettente terapia nella lotta al cancro al cervello

Negli ultimi anni, la ricerca oncologica ha compiuto passi da gigante, portando alla scoperta di nuove terapie e...