Disturbo bipolare: può essere rilevato con un esame del sangue

Date:

Share post:

Il disturbo bipolare, noto anche come disturbo affettivo bipolare, è una condizione psichiatrica complessa caratterizzata da variazioni estreme dell’umore, che vanno dalla depressione profonda all’euforia o alla mania. Sebbene la diagnosi del disturbo bipolare si basi principalmente su valutazioni cliniche e psicologiche, negli ultimi anni si è cercato di identificare marcatori biologici che possano facilitare una diagnosi più tempestiva e precisa.

I ricercatori affermano che l’esame del sangue da solo potrebbe diagnosticare fino al 30% dei pazienti con disturbo bipolare, ma che è ancora più efficace se combinato con una valutazione digitale della salute mentale. L’integrazione dei test sui biomarcatori potrebbe aiutare i medici a distinguere tra disturbo depressivo maggiore e disturbo bipolare, che presentano sintomi sovrapposti ma richiedono trattamenti farmacologici diversi.

 

Un esame del sangue può diagnosticare il disturbo bipolare

Una delle sfide principali nella ricerca di marcatori biologici per il disturbo bipolare risiede nella sua complessità e nella sua natura multifattoriale. Molti studi hanno indagato su possibili correlazioni tra il disturbo bipolare e alcune sostanze chimiche nel sangue, come gli ormoni dello stress, gli ormoni tiroidei e vari marker infiammatori. Tuttavia, finora, i risultati sono stati eterogenei e spesso contraddittori, rendendo difficile stabilire una relazione causale chiara.

Un campo di ricerca promettente coinvolge lo studio dei biomarcatori genetici associati al disturbo bipolare. Alcuni studi hanno identificato varianti genetiche che sembrano essere più comuni nei pazienti affetti da disturbo bipolare rispetto alla popolazione generale. Tuttavia, anche in questo caso, la complessità genetica della malattia impedisce la creazione di un esame del sangue definitivo. Sebbene l’esame del sangue sia ancora una prova di concetto, i ricercatori affermano che potrebbe essere un complemento efficace alla diagnosi psichiatrica esistente e potrebbe aiutare i ricercatori a comprendere le origini biologiche delle condizioni di salute mentale.

Il disturbo bipolare colpisce circa l’1% della popolazione, ben 80 milioni di persone in tutto il mondo, ma per quasi il 40% dei pazienti viene erroneamente diagnosticato come disturbo depressivo maggiore. Le persone con disturbo bipolare sperimenteranno periodi di umore basso e periodi di umore molto elevato o maniacali. È importante sottolineare che una diagnosi accurata richiede una valutazione clinica completa, che includa la storia clinica del paziente, l’analisi dei sintomi e, se necessario, la consultazione con uno psichiatra. La comprensione del disturbo bipolare è in continua evoluzione, e la ricerca di marcatori biologici rimane un campo attivo che potrebbe portare a progressi significativi nella diagnosi e nel trattamento di questa complessa condizione psichiatrica.

Immagine di Freepik

Annalisa Tellini
Annalisa Tellini
Musicista affermata e appassionata di scrittura Annalisa nasce a Colleferro. Tuttofare non si tira indietro dalle sfide e si cimenta in qualsiasi cosa. Corista, wedding planner, scrittrice e disegnatrice sono solo alcune delle attività. Dopo un inizio su una rivista online di gossip Annalisa diventa anche giornalista e intraprende la carriera affidandosi alla testata FocusTech per cui attualmente scrive

2 Commenti

Related articles

Metformina in gravidanza: effetti contrastanti sullo sviluppo del cervello

La metformina, un farmaco comunemente prescritto per il trattamento del diabete di tipo 2, ha suscitato un dibattito...

WhatsApp: in arrivo strumenti IA per la modifica delle foto

Meta è pronta a portare una serie di funzionalità legate all'intelligenza artificiale su WhatsApp. Nell'ultima beta dell'app per...

Rivoluzione nella Biologia Evolutiva: Darwin Aveva Torto

La teoria di Charles Darwin sul dimorfismo sessuale è stata messa alla prova da una ricerca innovativa dell'Università...

Un’esperienza sensoriale unica: ristoranti di lusso nello spazio, tra stelle e gourmet

Immaginate di assaporare un menu raffinato preparato da chef stellati mentre fluttuate in assenza di gravità, ammirando la...