Daolar WiFi Control 11KW: caricabatterie per auto portatile e smart

Date:

Share post:

Daolar, azienda leader nel settore della produzione di dispositivi atti alla ricarica di veicoli elettrici, ha recentemente lanciato sul mercato una soluzione smart, che permetta a tutti i possessori di un EV o di un PHEV (veicolo ibrido plug-in), di ricaricare la propria vettura in libertà e senza pensieri. Stiamo parlando della stazione di ricarica portatile WiFi Control 11KW. Scopriamolo meglio da vicino con la nostra recensione completa.

 

Design e contenuto della confezione

Ciò che l’utente può trovare all’interno della confezione è tutto ciò di cui potrebbe aver bisogno per riuscire a raggiungere l’obiettivo ultimo, ovvero ricaricare la vettura in mobilità. A tutti gli effetti è possibile trovare il caricabatterie Daolar, un cavo di alimentazione type-2 (lunghezza 5 metri per la connessione alla rete elettrica), il supporto per il controller ed il portacavo (sono da utilizzare per montare il tutto direttamente a muro), borsa di trasporto in tessuto (dove posizionare il tutto), cavo adattatore trifase da 400V monofase (per ricaricare nella maggior parte delle occasioni), manualistica di vario genere. Tutti i materiali utilizzati sono di qualità superiore al normale, sono resistenti agli agenti atmosferici, di buona fattura ed adatti alla maggior parte delle situazioni in cui l’utente potrebbe incappare in fase di utilizzo.

 

Hardware e Specifiche

II Daolar WiFi Control 11KW permette di erogare una corrente di carica regolabile tra 8A e 16A, con intervallo di tensione 400VAC + 20% a 3 fasi (a 50/60Hz), per una potenza massima di 11KW. Il suo essere smart significa che permette una connessione WiFi 802.11 b/g/n 2,4GHz, con corrente di protezione dalle perdite RCD DC a 6mA, sfruttando un connettore a spina rossa CEE ed un connettore per veicoli elettrici IEC 62196-2 di tipo 2, grazie al cavo dalla lunghezza complessiva di 5 metri (ricordiamo godere di certificazione IP65, e garantire una durata superiore ai 10’000 cicli di ricarica).

Uno dei tanti punti di forza è sicuramente rappresentato dalla possibilità di raggiungere una potenza massima di 11KW, addirittura 3 volte superiore al monofase da 16A, potendo così ricaricare completamente il veicolo in 5 ore circa, senza andare minimamente a comprometterne la longevità. Il controllo della ricarica può avvenire direttamente da remoto, grazie alla connessione WiFi, sebbene comunque funzioni correttamente solo entro il raggio d’azione dello stesso, allontanandosi non sarà più possibile controllarlo.

Sul corpo del caricabatterie è sito uno schermo OLED retroilluminato (non touchscreen), sul quale si possono trovare tutte le informazioni di ricarica (tra  cui temperatura, potenza, tensione e corrente), con luci LED RGB che permettono di identificare in modo istantaneo lo stato e l’eventuale presenza di malfunzionamenti. La sua particolarità è l’essere effettivamente portatile, o meglio può essere utilizzato senza problemi anche con power station di vario genere.

La corrente di ricarica in output può essere settata in quattro differenti impostazioni, 16A, 13A, 10A o 8A, permettendo all’utente di adattare la velocità in relazione alla eventuale disponibilità di energia elettrica, o le caratteristiche del veicolo stesso. Il tutto rimanendo perfettamente conforme agli standard di sicurezza nostrani, grazie alle certificazioni RoHS CE.

 

La prova

Nel corso delle nostre settimane di test, del Daolar WiFi Control 11KW, abbiamo avuto l’occasione di testarlo su una Renault Zoe con batteria da 52Kwh. Sfruttando solamente la monofase, la piena potenza di 16A ha permesso di completare la ricarica, considerando uno 0-100% completo, in circa 14 ore. Differenti, ovviamente, sono stati i risultati nel momento in cui abbiamo sfruttato la trifase a piena potenza, con la capacità del prodotto Daolar di ricaricare la vettura in sole 5 ore.

 

Daolar WiFi Control 11KW – conclusioni

In conclusione siamo rimasti piacevolmente colpiti dalle eccellenti prestazioni del Daolar WiFi Control 9.6KW/11KW, un prodotto versatile e completo, che può davvero soddisfare pienamente le esigenze di ogni singolo consumatore. Il suo punto di forze, al netto della possibilità di controllo diretto dall’applicazione per smartphone, è sicuramente la flessibilità nella scelta delle impostazioni di corrente, a cui si aggiunge la temporizzazione di 10 ore, così da riuscire eventualmente a evitare determinati periodi di picco.

Il difetto? forse la limitazione fisica nella connessione WiFi. Se interessati, il prodotto recensito può essere acquistato direttamente tramite il sito ufficiale di Daolar, ad un prezzo di listino di 349 euro. Eccovi il link.

 

Related articles

WhatsApp: arriva la sezione dei contatti online di recente

Un'interessante novità è stata scovata in queste ore all'interno dell'ultima beta dell'app WhatsApp per dispositivi Android. Di che...

Cambiamenti climatici: perché l’inflazione può influenzarli?

Negli ultimi decenni, l'inflazione è diventata una delle principali preoccupazioni economiche a livello globale. Allo stesso tempo, i...

Nuove specie di canguri giganti fossili scoperti in Australia e Nuova Guinea

Paleontologi della Flinders University hanno scoperto tre nuove e affascinanti specie di canguro gigante fossile provenienti da Australia...

Recensione Vasco Translator V4: un traduttore simultaneo in 108 lingue

Vasco Translator V4 è un piccolo dispositivo che apre le porte verso un mondo infinito di opportunità, la perfetta soluzione per...