Recensione Fujifilm Instax Pal – il regalo perfetto per gli appassionati

Date:

Share post:

Fujifilm Instax Pal è una instant camera che sta nel palmo di una mano, anzi la si può davvero nascondere in un pugno tanto è piccola, capace di catturare ed attirare l’attenzione degli appassionati, con un design retrò molto divertente. Scopriamola meglio da vicino con la nostra recensione completa.

 

Estetica e Design

Il prodotto nasce con l’idea di essere giocoso e divertente, ecco quindi che l’utente la potrà acquistare in varie colorazioni (in totale 3), tutte caratterizzate da una tinta pastello che ricorda anche il passato. Il punto di forza dell’instant camera sono sicuramente le dimensioni, che raggiungono per l’esattezza soli 42,3 x 44,4 x 43 millimetri, facilitando al massimo il trasporto, ed un peso che oggi si aggira attorno a 41 grammi. Potete benissimo immaginare di portarla con voi nella tasca dei jeans, riuscendo allo stesso tempo a dimenticarvene completamente.

Sulla superficie trova posto una porta USB-C, da utilizzare per la ricarica (dato che è presente una batteria interna), due pulsanti fisico (uno inferiormente ed uno superiormente), da utilizzare per il pairing e per lo scatto, il foro a vite per l’aggancio ad esempio su un treppiede, ed un piccolo sportellino laterale all’interno del quale posizionare la microSD. Dovete sapere, infatti, che la Fujifilm Instax Pal presenta una memoria interna capace di memorizzare fino a circa 50 scatti, che può essere incrementata con l’ausilio della suddetta microSD, fino ad un massimo di 1GB (e permette così il salvataggio di 850 scatti).

All’interno della confezione trova posto anche un anello in gomma/silicone, questi ha un duplice scopo: da un lato può essere utilizzato come comodo laccetto per facilitare il trasporto, dall’altro invece risulta fondamentale per gli scatti. Nello specifico funge da rialzo per gli autoscatti ed i selfie (andando così ad alzare l’inquadratura), oppure può essere una sorta di obiettivo che ci permetterà di indirizzare lo scatto correttamente. Il prodotto è realizzato interamente in plastica, nonostante ciò appare robusto e resistente, oltre che incredibilmente bello da vedere. La sua anima gioiosa e giocosa mette il sorriso e risulta essere anche funzionale nell’utilizzo quotidiano.

 

Hardware e Specifiche

Anteriormente è stato posizionato un sensore da 1,5 pollici con filtro a colori primari integrato, il quale presenta una lunghezza focale equivalente di 16,25 millimetri, la possibilità di realizzare scatti fotografici a 2560 x 1920 pixel, apertura F2.2, tempi di scatto tra 1/8000 e 1/4 di secondo, ed una messa a fuoco che può fungere anche da macro, in quanto parte da soli 19,4 centimetri. Per facilitare la realizzazione di scatti notturni, si trova anche un piccolo flash, che può raggiungere una portata massima di 15 metri.

La Fujifilm Instax Pal può essere utilizzata in due modi differenti: con il collegamento diretto ad una stampante portatile, oppure passando prima per lo smartphone. In quest’ultimo caso, sfruttando la connessione bluetooth, l’utente può scaricare l’applicazione ufficiale che permetterà di personalizzare tutti gli scatti (prima selezionandone la dimensione di stampa), ma poi inserendovi emoji, sticker, scritte e filtri di vario genere (come già accennato con altri modelli). Le stesse immagini possono essere scaricate dalla istant camera (cancellandole definitivamente sulla stessa), così da liberarne la memoria. Con la connessione diretta alla stampante portatile, invece, la Fujifilm Instax Pal andrà a stampare direttamente l’immagine nel momento in cui verrà realizzato lo scatto (è compatibile con tutti i modelli Fujifilm).

Oltre alla personalizzazione delle immagini, con l’applicazione ufficiale sarà possibile modificare alcuni parametri, come il suono di scatto, scattare a distanza (utilizzando lo smartphone come pulsante di scatto), oppure anche andare a realizzare vere e proprie animazioni che verranno successivamente stampate sulla pellicola.

 

Fujifilm Instax Pal – conclusioni

In conclusione Fujifilm Instax Pal è una instant camera di assoluta qualità , che punta fortissimo sul design unico nel suo genere, dalle dimensioni piccolissime, curve piacevoli alla vista, ed una serie di suoni che rendono l’esperienza ancora più divertente. Ottimi i materiali di costruzione, la facilità di utilizzo e la sua intuitività generale, difficilmente era pensabile di fare meglio in così poco spazio, ed i risultati pendono tutti a favore della scelta di Fujifilm di lanciare un prodotto unico, versatile e diverso da tutti gli altri. La presenza della batteria integrata, dalla buona autonomia, la rende utilizzabile facilmente anche in mobilità e per lungo tempo.

Dall’altro lato della medaglia troviamo comunque un prezzo non propriamente economico, poiché costa 99 euro, e per stampare è obbligatorio disporre di una piccola stampante portatile (da acquistare a parte).

Fujifilm Instax Pal

7.9

Design e Estetica

8.5/10

Funzionalità

8.0/10

Prestazioni

8.0/10

Batteria

8.0/10

Prezzo

7.0/10

Pros

  • Piccola e leggerissima
  • Design divertente e unico
  • Collegabile allo smartphone
  • Memoria interna espandibile
  • Buona autonomia

Cons

  • Richiede una stampante
  • Prezzo di vendita

Related articles

Animali: davvero riescono a sentire l’odore della paura degli esseri umani?

Negli annali della storia umana, la convinzione che gli animali possano percepire l'odore della paura negli esseri umani...

La ‘Mano di Irulegi’: Un Antico Mistero della Lingua Basca Risolto?

Le radici della lingua basca, uno degli enigmi più affascinanti della linguistica europea, potrebbero essere alla luce grazie...

Vaiolo dell’Alaska: colpita la prima vittima, ma quali sono i sintomi?

Nel panorama medico mondiale, un'inquietante minaccia ha riacceso le luci dell'attenzione: il vaiolo dell'Alaska. Con la conferma della...

I serpenti si evolvono a velocità incredibili: un mistero per gli scienziati

I serpenti sono creature affascinanti e misteriose, e uno dei loro segreti più enigmatici è la loro capacità...