Array

Galaxy Note 7: produzione interrotta a tempo indeterminato

Date:

Share post:

Dopo i nuovi casi di surriscaldamento emersi in questi ultimi giorni, Samsung nella giornata di oggi ha annunciato l’interruzione immediata della produzione del Galaxy Note 7 ed il conseguente ritiro dal mercato di tutte le unità distribuite ai vari rivenditori internazionali. Qui il comunicato ufficiale.

Al momento, la casa coreana non ha rilasciato ulteriori dettagli in merito ai suoi piani per il futuro del Galaxy Note 7. Il rischio concreto, in questo momento, è rappresentato dalla possibilità che lo smartphone non arriverà più sul mercato. Per Samsung, in ogni caso, si tratta di un vero e proprio disastro finanziario oltre che di immagine.

galaxy note 7

Dopo i primi problemi di surriscaldamento ed esplosione in fase di ricarica emersi a fine agosto, Samsung aveva avviato una massiccia campagna di richiamo internazionale che ha coinvolto, per tutto il mese di settembre, più di 2 milioni di unità.

L’azienda ha anche modificato il fornitore delle batterie (in un primo momento prodotte per oltre il 70% dalla controllata Samsung SDI) e sostituito tutti gli esemplari difettosi.

Il ritorno sul mercato dei nuovi esemplari di Note 7 è stato però accompagnato da nuovi casi di malfunzionamento e surriscaldamento e dalla decisione da parte dei principali operatori statunitensi di interrompere le vendite del phablet.

Per Samsung, la scelta di interrompere la produzione del suo Galaxy Note 7 è, quindi, stata quasi obbligata. Ricordiamo, inoltre, che come comunicato dall’azienda stessa il Note 7 sarebbe dovuto ritornare in vendita in Europa ed in Italia entro fine ottobre. E’ chiaro che tale ritorno, per ora, è cancellato del tutto.

Leggi anche: Video shock sul Samsung Galaxy Note 7: testimonianza di un utente miracolato

Nel corso dei prossimi giorni Samsung continuerà a portare avanti le sue indagini interne al fine di comprendere le cause alla base di questi malfunzionamenti. Tra qualche settimana, in caso in cui il problema venga identificato e risolto, la casa coreana potrebbe anche valutare una nuova ripresa della produzione del suo Galaxy Note 7 anche se convincere gli utenti ad effettuare l’acquisto non sarà, di certo, un’impresa facile.

Maggiori dettagli in merito alla questione Note 7 dovrebbero emergere a breve. Continuate, quindi, a seguirci per saperne di più.

Davide Raia
Davide Raia
Web editor e blogger da più di dieci anni, sono appassionato di sport, motori e tecnologia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

8 − 5 =

Related articles

Recensione AOC Q27G4X, un economico monitor da gaming da 27 pollici a 180Hz

AOC Q27G4X è un monitor da gaming che vuole assolutamente far sentire la propria voce in un mercato divenuto...

Organoidi e modelli embrionali: nuova frontiera nella definizione dell’individualità umana

Negli ultimi anni, la biotecnologia ha fatto passi da gigante, portando alla creazione di strutture biologiche complesse come...

La Pianta Più Famosa di Londra: Il Fiore Cadavere

Se ti trovi a Londra e visiti i Kew Botanic Gardens, non vorrai perderti la straordinaria esperienza di...

Caffeina: un desiderio genetico o una passione acquisita?

La caffeina è una delle sostanze psicoattive più consumate al mondo, presente in caffè, tè, cioccolato e numerose...