Spirale Spaziale nel cielo! Vecchio razzo SpaceX crea un’aurora boreale “galattica”

Date:

Share post:

Avvistamento mozzafiato nei cieli dell’Artico! Un vortice luminoso a forma di spirale ha temporaneamente rubato la scena alle spettacolari aurore boreali la scorsa settimana. La spiegazione per questo fenomeno non alieno, per quanto suggestivo, è decisamente più “terrena”: il responsabile è un vecchio razzo SpaceX in fase di dismissione.

Come nasce una spirale spaziale?

Il misterioso disegno luminoso è stato causato da una nube ghiacciata di carburante rilasciata da un razzo SpaceX che aveva appena dispiegato con successo diversi satelliti in orbita terrestre bassa. Questi rilasci di carburante in eccesso sono una procedura standard per alleggerire il razzo prima del rientro in atmosfera.

Tuttavia, in questo caso, il carburante non è stato completamente bruciato e si è disperso nello spazio superiore. Alle alte quote e alle temperature gelide dell’atmosfera terrestre, il carburante residuo si è rapidamente congelato, formando minuscoli cristalli che si sono disposti a spirale a causa della rotazione del razzo stesso durante lo scarico. Successivamente, illuminati dalla luce del sole, questi cristalli ghiacciati hanno creato lo spettacolare effetto a spirale visibile a terra.

Un fenomeno sempre più comune?

Questo tipo di fenomeno, chiamato dagli astronomi “spirale di SpaceX”, è relativamente raro, ma potrebbe diventare sempre più frequente con l’aumento dei lanci spaziali.

Mentre gli appassionati di aurore boreali potrebbero trovarsi a condividere il cielo notturno con queste insolite spirali luminose, gli scienziati stanno studiando l’impatto ambientale a lungo termine di questi rilasci di carburante.

Ph. credit via: Live Science

Federica Vitale
Federica Vitalehttps://federicavitale.com
Ho studiato Shakespeare all'Università e mi ritrovo a scrivere di tecnologia, smartphone, robot e accessori hi-tech da anni! La SEO? Per me è maschile, ma la rispetto ugualmente. Quando si suol dire "Sappiamo ciò che siamo ma non quello che potremmo essere" (Amleto, l'atto indovinatelo voi!)

Related articles

WhatsApp: arriva la sezione dei contatti online di recente

Un'interessante novità è stata scovata in queste ore all'interno dell'ultima beta dell'app WhatsApp per dispositivi Android. Di che...

Cambiamenti climatici: perché l’inflazione può influenzarli?

Negli ultimi decenni, l'inflazione è diventata una delle principali preoccupazioni economiche a livello globale. Allo stesso tempo, i...

Nuove specie di canguri giganti fossili scoperti in Australia e Nuova Guinea

Paleontologi della Flinders University hanno scoperto tre nuove e affascinanti specie di canguro gigante fossile provenienti da Australia...

Recensione Vasco Translator V4: un traduttore simultaneo in 108 lingue

Vasco Translator V4 è un piccolo dispositivo che apre le porte verso un mondo infinito di opportunità, la perfetta soluzione per...