WhatsApp: arrivano i messaggi vocali che si autodistruggono

Date:

Share post:

WhatsApp continua ad aggiungere livelli di privacy alle chat. Nelle ultime beta della sua app, per iOS e Android, il servizio di messaggistica ha introdotto i messaggi vocali che si autodistruggono dopo un ascolto. Allo stesso modo dei messaggi di testo, delle foto e video che si autodistruggono, anche questi garantiscono una maggiore privacy a coloro che li inviano. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

Ebbene sì, finalmente anche i messaggi vocali che si autodistruggono sono arrivati su WhatsApp. Grazie alla nuova funzione non ci sarà più il pericolo che il vostro messaggio vocale venga inoltrato a terzi senza il vostro consenso. Scopriamo quando sarà disponibile la novità.

 

WhatsApp: come funzionano i messaggi vocali che si autodistruggono

A dare i primi dettagli in merito alla è stato il noto WABetaInfo. Questo, ha spiegato che impostare i messaggi vocali per l’autodistruzione dopo l’ascolto sarà un gioco da ragazzi. Come funzionerà il tutto? Basterà registrare un messaggio vocale e bloccare la registrazione con lucchetto per far comparire una nuova icona con il numero “1”. Cliccando su di questa, si imposterà il messaggio per l’autodistruzione. Chi riceve il vocale potrà ascoltarlo una volta e basta. Non sarà possibile fare nulla per registrare o salvare il messaggio.

La funzione è stata appena lanciata per una cerchia ristretta di beta tester sia su iOS che Android. Se tutto andrà per il verso giusto dovremmo vedere arrivare la versione definitiva nelle versioni delle app aperte al pubblico a partire dalle prossime settimane. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: WABetaInfo

Francesco Bassetti
Francesco Bassetti
Studente universitario di biotecnologie appassionato al mondo Apple e della tecnologia in generale

Related articles

Microplastica trovata in ogni placenta testata

Che ormai la plastica, e più nello specifico le particelle microplastica e nano, si trovano ovunque nel mondo....

Perché chiudere le app in background sul tuo iPhone è un’abitudine da evitare

Sfatiamo un mito: chiudere le app in background non fa bene al tuo iPhone. È un'abitudine comune: chiudiamo le...

Google Chrome Introduce “Help Me Write”: L’AI che Scrive al Posto Nostro con un Semplice Click Destro

Google continua a sorprendere nel campo dell'intelligenza artificiale con l'introduzione della nuova funzionalità "Help Me Write" su Chrome....

Amazon: ecco le migliori offerte della settimana

Nuova settimana, nuove promozioni Amazon da urlo! Il noto e-commerce ha appena messo in sconto centinaia di prodotti...