Recensione WD_BLACK SN850 NVMe – SSD interno da gaming compatibile con PS5

Date:

Share post:

WD_BLACK SN850 NVMe è l’SSD interno perfetto per la vostra PS5, la soluzione ideale per espandere la memoria della console Sony, godendo di performance e prestazioni di altissimo livello. Disponibile sul mercato in due varianti, da 1 o 2TB, presenta un prezzo di partenza di 234,99 euro. Scopriamolo da vicino nella nostra recensione completa.

 

Estetica e Design

La serie Black di Western Digital presenta sempre lo stesso design, data la presenza del dissipatore installato direttamente sul prodotto stesso, per questo motivo lo spessore è leggermente maggiorato, raggiunge 22 millimetri, fermo restando essere estremamente piccola. Dimensionalmente parlando infatti si aggira attorno ai 800 x 22 x 2,38 millimetri, indipendentemente dalla versione acquistata.

Il design è aggressivo, ricorda chiaramente il segmento gaming, e starebbe benissimo anche in un PC desktop con il case trasparente, per permetterne la visione diretta. La copertura nera gli conferisce allo stesso tempo un’aura molto elegante, i materiali sono eccellenti, sono di alta qualità e perfettamente allineati con la fascia di prezzo.

 

Specifiche e Test

La presenza del dissipatore rappresenta la soluzione a tanti problemi di thermal throttling, ovvero il surriscaldamento che subirebbe la memoria in fasi particolarmente concitate (si parla anche di 87/90 gradi centigradi). Grazie a questo piccolo espediente, le temperature sono sempre state nella media, senza perdite di potenza o di velocità di lavoro.

La WD_BLACK SN850 NVMe è ufficialmente concessa in licenza per PS5, ciò sta a significare che è possibile installarla all’interno del case della console Sony, con piena compatibilità di tutte le funzioni, sfruttando lo slot d’espansione M.2. L’installazione è rapida e molto semplice, non è necessaria alcuna configurazione iniziale, l’avvio e la riproduzione dei giochi installati è altrettanto istantaneo, riuscendo così ad espandere la memoria di altri 2TB.

L’interfaccia PCIe Gen4x4 rappresenta il cavallo di battaglia del modello recensito, oltre a garantire la piena compatibilità con tutte le schede madri, permette allo stesso tempo di raggiungere velocità incredibilmente elevate. ll protocollo NVMe 1.3, del drive M.2 2280, affiancato da 1GB di RAM DDR4 in buffer, inserito per mantenere una maggiore stabilità in scrittura, riesce a raggiungere, almeno sulla carta, 7000MB/s in lettura sequenziale e 5300MB/s in scrittura sequenziale.

Per testare appieno il prodotto, oltre alla prova con PS5 di cui vi abbiamo già parlato, ci siamo affidati al fido MSI GP66 Leopard, con 16GB di RAM 3200MHz, e processore Intel Core i7 di decima generazione. Nella prima parte abbiamo avviato CrystalDiskMark 8, inviando 5 pacchetti da 256 e 4GB, per verificare che le velocità fossero pressoché identiche, e così è stato. Nelle perfette condizioni, ricordiamo che i risultati variano in relazione a moltissimi fattori, ad esempio il connettore della scheda madre, siamo riusciti a raggiungere 6540MB/s in lettura e 4850MB/s in scrittura, entrambe sequenziali, di poco inferiori alle cifre comunicate dalla stessa Western Digital.

In ultimo ci siamo affidati a ASSD Benchmark, in questo caso abbiamo inviato pacchetti da 1GB, ottenendo in risposta velocità molto simili alle precedenti: 6570MB/s in lettura e 4870MB/s in scrittura.

 

WD_BLACK SN850 NVMe – conclusioni

In conclusione WD_BLACK SN850 NVMe è l’SSD perfetto per la vostra PS5, facile da installare, bello da vedere e dalle performance veramente incredibili. Le velocità reali si avvicinano di molto alle aspettative dell’azienda, dimostrando l’effettiva qualità di un prodotto destinato sicuramente a far parlare di sé per molto tempo.

L’aspetto forse negativo è il prezzo, si parte da almeno 234 euro per la variante da 1TB, per salire ai 346 euro richiesti per quella da 2TB, cifre elevate che potrebbero allontanare molti utenti.

Related articles

Influenza aviaria: quanto è a rischio l’uomo?

L'influenza aviaria è una di quelle patologia che tornano alla cronaca ciclicamente a seconda dei ceppi e di...

Il mistero del “lago fantasma” Tulare: scompare ancora una volta dopo una breve riapparizione

Il lago Tulare della California, conosciuto anche come Pa'ashi dalla tribù indigena Tachi Yokut, ha una storia intricata...

Threads di Instagram è un successo, ma nasconde un’insidia non da poco

Threads è la nuova funzione di Instagram che rende il noto social network di Meta molto più simile a Twitter, gli...

Scienza: perché rimaniamo affascinati dalle eclissi solari?

Le eclissi solari, quegli eventi celesti che vedono la Luna oscurare parzialmente o completamente il disco solare, continuano...