Salute: cosa possono dirci le nostre mani al riguardo?

Date:

Share post:

Da ormai un mese tutto il mondo ha assistito alla morte della Regina Elisabetta II e l’adorato figlio Carlo sarà incoronato presto re. Già con la morte del padre Principe Filippo molti si sono preoccupati delle condizioni di salute del futuro Re Carlo III, proprio dopo aver visto il gonfiore delle sue mani. Ebbene si le mani possono essere un vicolo per capire i possibili problemi di salute del nostro organismo.

Già dal passato il visionare le mani era un metodo per i medici di cercare di capire la condizione di salute più in generale di un individuo. Nella formazione medica classica, agli studenti viene sempre insegnato a guardare le mani, cosa che probabilmente non succede più così tanto perché possiamo fare scansioni ed esami del sangue. Tuttavia le mani possono confermare varie malattie sistemiche. Quindi a cosa dobbiamo prestare attenzione sulle nostre mani per capire se qualcosa non va? Scopriamolo insieme.

 

Salute, le nostre mani ci dicono come stiamo

  1. Striature rosse sulle unghie

Le nostre unghie in particolare possono portare segnali premonitori di malattie del fegato, cancro, malattie polmonari, tubercolosi e carenze vitaminiche. Se abbiamo un’infezione alle valvole cardiache, otteniamo quelle che vengono chiamate sanguinamenti da schegge, piccole strisce rosse sulle unghie. La teoria è che minuscoli coaguli di sangue escano dalle valvole del cuore dove il sangue non scorre bene a causa di vegetazioni infettive sul cuore e questi minuscoli coaguli arrivano alle unghie e questi sono ciò che ha causato le emorragie da scheggia.

 

2. Macchia nera sulle unghie

Mentre i punti bianchi probabilmente non sono nulla di cui preoccuparsi, un punto nero isolato è qualcosa che deve essere studiato. Il melanoma si vede sull’unghia. Le persone vanno in giro con un’unghia nera e pensano di averla ammaccata, ma potrebbero avere un melanoma nascosto tra le unghie. Le macchie bianche possono essere un segno di malattie cardiache, insufficienza renale, cirrosi epatica o diabete tra le altre condizioni, ma questo non è comunemente il caso: è più probabile che siano dovute a carenza.

 

3. Unghie curve

Le unghie a bastoncino, che assumono un aspetto ricurvo con punte delle dita gonfie e bulbose, possono essere indicative di gravi malattie polmonari o cancro ai polmoni e sono il risultato di livelli ematici di ossigeno cronicamente bassi. Tuttavia alcune persone nascono con le unghie curve e ce l’hanno per tutta la vita nel qual caso può essere un tratto innocuo.

 

4. Mani pallide o gialle

Il colore delle proprie mani può anche essere indicativo di determinate condizioni. Mani pallide, pensa all’anemia. Giallo, pensa all’ittero. Nel frattempo la sindrome di Raynaud, che provoca spasmi nei piccoli vasi sanguigni delle dita delle mani e dei piedi che limitano il flusso sanguigno, si presenta come una sequenza di colori: bianco, un po’ blu e poi rosso. È una condizione comune ma di solito non causa gravi problemi, a meno che non sia un segno di qualcosa di più grave, come l’artrite reumatoide o il lupus.

 

5. Dita rigide o gonfie

La rigidità può essere causata dal diabete mentre il gonfiore potrebbe essere la gotta. Molte condizioni reumatologiche come il lupus, l’artrite reumatoide e la sclerodermia, tutte causate dal sistema immunitario che attacca il corpo, si manifestano nelle mani. I segni rivelatori sono vari gradi di gonfiore e rigidità, flessione delle articolazioni e dolore alle articolazioni e perdita di potenza. L’artrite reumatoide, da non confondere con l’artrosi, è una condizione infiammatoria che colpisce tutto il corpo. È una minoranza di persone che hanno un’infiammazione alle articolazioni che poi danneggia le articolazioni.

 

6. Tremori

Nove volte su 10 tremori non sono nulla di cui preoccuparsi. Alcune persone hanno solo le mani tremanti. Tuttavia, una volta su 10 potrebbe effettivamente essere il Parkinson. Anche lo sbattimento delle mani è un sintomo di malattia epatica cronica; la perdita del controllo muscolare è anche accompagnata da movimenti a scatti irregolari e involontari causati dall’accumulo di tossine nel sangue con conseguente danno cerebrale. Altri sintomi che potrebbero avvisarti di problemi di salute più ampi includono la compressione dei nervi, che potrebbe avere origine nelle braccia e nel collo, ma manifestarsi nella mano.

Un certo deterioramento delle mani e delle dita è una certezza della vecchiaia, ma ciò non significa che non ci siano cose che possiamo fare per prenderci cura delle nostre mani. Dal punto di vista nutrizionale, ci sono prove moderate che gli integratori alimentari possono aiutare le articolazioni. Cose come la glucosamina e gli oli di pesce. E ci sono prove iniziali che gli estrogeni siano protettivi per la perimenopausa, dove è noto che c’è un leggero aumento dell’artrite.

Foto di Sabine van Erp da Pixabay

Annalisa Tellini
Annalisa Tellini
Musicista affermata e appassionata di scrittura Annalisa nasce a Colleferro. Tuttofare non si tira indietro dalle sfide e si cimenta in qualsiasi cosa. Corista, wedding planner, scrittrice e disegnatrice sono solo alcune delle attività. Dopo un inizio su una rivista online di gossip Annalisa diventa anche giornalista e intraprende la carriera affidandosi alla testata FocusTech per cui attualmente scrive

Related articles

L’impatto emotivo del rifiuto è equivalente al dolore fisico

Il rifiuto, un'esperienza universale nell'interazione umana, ha dimostrato di avere un impatto emotivo profondo, spesso paragonabile al dolore...

Eclissi Solari nel Prossimo Decennio: 2026-2034

Tra il 2026 e il 2034, ci saranno diverse eclissi solari visibili in diverse parti del mondo, offrendo...

WhatsApp: arriva la sezione dei contatti online di recente

Un'interessante novità è stata scovata in queste ore all'interno dell'ultima beta dell'app WhatsApp per dispositivi Android. Di che...

Cambiamenti climatici: perché l’inflazione può influenzarli?

Negli ultimi decenni, l'inflazione è diventata una delle principali preoccupazioni economiche a livello globale. Allo stesso tempo, i...